Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il 23 maggio prossimo gli azionisti di Unipol intascheranno un dividendo pari a 0,15 euro per ciascuna azione ordinaria e a 0,17 euro per ciascuna azione privilegiata, sempre che la proposta formulata oggi dal Consiglio di amministrazione venga approvata dall’assemblea degli azionisti. La data di stacco del dividendo è il 20 maggio 2013.

Unipol ha archiviato l’esercizio 2012 con un utile netto di pertinenza del gruppo di 245 milioni di euro, in netto miglioramento quindi rispetto alla perdita di 93 milioni registrata nell’esercizio precedente e superiore ai 225 milioni indicati nel piano industriale. La raccolta premi totale ha registrato una flessione dello 0,9% a 6,7 miliardi. L’utile netto dell’intero gruppo, comprensivo quindi anche di Premafin e Fondiaria Sai, si è attestato a 441 milioni di euro.

Al 31 dicembre 2012 il margine di solvibilità è risultato pari a 2,1 volte i requisiti richiesti, mentre il patrimonio netto era cresciuto a 5,32 miliardi di euro, soprattutto grazie all’aumento di capitale e all’incremento della riserva per attività destinate alla vendita per 927 milioni di euro.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.