Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il Cfo di Banca MPS, Bernardo Mingrone, ha spiegato che l’istituto bancario senese punta a rimborsare nel corso dei prossimi due anni il prestito da 29 miliardi di euro ottenuto dalla Bce. L’obiettivo verrà in parte raggiunto mediante la cessione di asset, in parte mediante il mancato rinnovo di alcune forme di credito e in parte non rinnovando la parte di portafoglio investita in titoli di Stato in scadenza nel corso del prossimo biennio. L’obiettivo principale, ha spiegato Mingrone, non è tanto quello di rimborsare il prestito quanto più quello di essere nelle condizioni di poter ripagare quando si deciderà di farlo.
Il manager è apparso ottimista sul futuro di MPS e ha affermato che i dati relativi al terzo trimestre dell’anno che verranno pubblicati a breve mostreranno che la banca sta rispondendo molto bene in termini di raccolta.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.