Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

L’assemblea dei soci di Sea ha dato il suo via libera alla quotazione in Borsa della società aeroportuale, dopo che nei giorni scorsi il Comune di Milano aveva approvato una delibera sull’Ipo che prevedeva, in caso di adesione della Provincia di Milano, un aumento di capitale del 10,4%, con una conseguente diluizione della partecipazione detenuta dal Comune al 48,1%. La conferma dell’adesione di Palazzo Isimbardi, ricordiamo, è arrivata qualche giorno fa.
Davide Corritore, direttore generale del Comune di Milano, ha affermato che tra oggi e domani dovrebbe essere ufficializzato il via libera della Provincia, dopodiché si provvederà a stabilire il numero di azioni per l’aumento di capitale. Corritore ha infine precisato che l’assetto del Comune dopo l’Ipo sarà esattamente quello indicato in quanto non c’è l’intenzione di cedere una o più quote.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.