Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Dopo la sospensione decisa da Borsa Italiana in attesa di un comunicato da parte della società, il ritorno agli scambi di Marcolin è stato caratterizzato da un forte calo sulla scia dell’annuncio che Pai Partners lancerà un’opa obbligatoria a 4,25 euro, ossia un valore al di sotto del prezzo di chiusura di venerdì scorso a 4,782 euro.
Pai Partners, ricordiamo, tramite Cristallo Spa, acquisirà dagli azionisti aderenti al patto parasociale (famiglia Marcolin, Andrea e Diego Della Valle) e Antonio Abete una partecipazione del 78,39% del capitale di Marcolin, corrispondente a 48.713.376 azioni, ad un prezzo di 4,25 euro per azione, per un corrispettivo complessivo di 207.031.848 euro.
L’operazione è finalizzata al delisting del titolo, pertanto una volta che tale cessione sarà perfezionata Cristallo Spa promuoverà un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria sulla rimanente parte del capitale di Marcolin, sempre al prezzo di 4,25 euro per azione.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.