Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Nelle Borse in negoziazione continua si distinguono tre diverse fasi: la fase di apertura, quella di negoziazione continua e quella di chiusura. Nel corso della prima fase, detta anche fase di pre-asta, gli investitori sono chiamati ad immettere, a modificare o a cancellare le proposte di negoziazione. Gli ordini entranti che sono riferiti ad ogni titolo non hanno esecuzione immediata e possono essere immessi con limite di prezzo o al prezzo d’asta. Chi investe in azioni sa perfettamente che fino all’ultimo momento della fase di pre-asta gli ordini immessi possono essere revocati o anche modificati.

Si può affermare che questa fase sia una sorta di preparazione a quella che poi sarà l’asta vera e propria che, come regola di tutte le aste vuole, prevede l’accoppiamento degli ordini che partono da quei compratori disposti a pagare i prezzi più elevati con gli ordini di quei venditori che invece danno la disponibilità ad accettare i prezzi più bassi. E’ la continua interazione tra gli ordini di acquisto e quelli di vendita che consente di stabilire un prezzo preciso che soddisfi chi fa la domanda e chi offre.

borsa-italiana

Dopo la conclusione della pre-asta, ma prima dell’inizio della fase successiva, si verifica la cosiddetta validazione, durante la quale avviene la convalida del prezzo teorico di apertura, calcolato durante il periodo di pre-asta, mediante verifica delle proposte di negoziazione al fine di accertarne la validità. Qualora tale verifica vada a buon fine, i contratti vengono conclusi al prezzo di asta validato. Le proposte non eseguite vengono invece automaticamente trasferite alla negoziazione continua.

Dal punto di vista dell’investitore, la fase di pre-asta è probabilmente la più importante perché è in quel momento che è possibile apprendere determinati rumors che sono in grado poi di far valere il loro peso nel corso della seduta. Come è solito affermare chi investe in Borsa, sono proprio le indiscrezioni che possono determinare l’andamento di un certo titolo più che le notizie vere e proprie che perdono di effetto proprio perché sono di pubblico dominio.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento