Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Carige riunitosi ieri ha deliberato l’aumento di capitale fino a 850 milioni; grazie a questa ricapitalizzazione, l’istituto ligure potrà far fronte al deficit riscontrato dagli stress test della Banca Centrale Europea (si veda: Risultati Stress Test Bce 2014).

L’aumento di capitale fino a 850 milioni di euro sarà garantito interamente da un consorzio di banche, tra le quali primeggia Mediobanca: Banca Carige potrà, dunque, far fronte al difetto di 814 milioni di euro constatato dalla Bce (si veda: Banca Carige la Bce ha approvato il piano di ricapitalizzazione).

La banca ligure ha comunicato che, in forza della ricapitalizzazione, il common equity tier 1 ratio salirà di 400 punti di base, arrivando al 12,7 per cento senza contare i benefici derivanti dalla vendita degli assets che verranno dismessi. La Banca Centrale Europea ha indicato come target patrimoniale che Banca Carige dovrà raggiungere entro luglio 2015 un Cet 1 dell’11,5 per cento.

Il Consiglio di Amministrazione ha approvato anche le linee guida del piano industriale 2015-2019: alla fine del periodo in questione la banca prevede di raggiungere un return on tangible equity dell’8 per cento, un Common Equity Tier 1 ratio Bis3 fully loaded del 12,0 per cento e un cost income ratio del 54,2 per cento. Gli obiettivi principali sono il consolidamento della base patrimoniale, la custodia della liquidità e il riequilibrio del rischio del credito.

Infine, il CdA di Banca Carige ha deliberato la proposta di raggruppamento delle azioni ordinarie e di risparmio nel rapporto di una nuova azione ogni 100 azioni esistenti, sia ordinarie che di risparmio.

Per l’approvazione del bilancio 2014 bisognerà aspettare il 23 aprile, quando si riunirà l’assemblea ordinaria e straordinaria dei soci che dovrà approvare anche l’aumento di capitale.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.