Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Be Think (ex Bee Team) ha comunicato i risultati dell’aumento di capitale lanciato l’11 febbraio scorso e terminato venerdì 1° marzo 2013. Nell’ambito di tale periodo, in particolare, sono stati esercitati 49.478.020 diritti di opzione e quindi sottoscritte complessivamente 47.004.119 azioni, pari al 71,5% del totale delle azioni offerte, per un controvalore complessivo di 8,93 milioni di euro.

I diritti di opzione non esercitati saranno offerti in Borsa entro un mese dalla chiusura dell’operazione, quindi entro un mese a partire dal 1° marzo 2013, nelle date che verranno successivamente rese note mediante apposito comunicato stampa.

In relazione a tale operazione non è stato costituito alcun consorzio a garanzia dell’integrale sottoscrizione dell’aumento di capitale, tuttavia alcuni soci si sono impegnati a sottoscrivere una quota dell’aumento di capitale per un ammontare complessivo pari a 7,63 milioni di euro.

Le nuove azioni, ricordiamo, sono state assegnate nel rapporto di 19 azioni ordinarie ogni 20 azioni possedute al prezzo di 0,19 euro ciascuna. Lo scopo dell’aumento di capitale è quello di attuare un rafforzamento della struttura patrimoniale e finanziaria del gruppo, anche mediante il pagamento di debiti scaduti e in scadenza, in modo tale da riuscire ad allineare il livello di indebitamento ad un rapporto con i flussi di cassa che consenta di mantenere in equilibrio la situazione finanziaria anche nel futuro.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.