Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Tenaris ha comunicato i risultati realizzati nel corso dei primi tre mesi dell’anno, archiviati con ricavi per 2,68 miliardi di dollari, ossia in aumento del 2% rispetto ai 2,62 miliardi realizzati nello stesso periodo dell’esercizio precedente. Al contrario, il risultato operativo ha registrato un calo del 2% passando da 566 milioni a 554 milioni di dollari, così come pure è risultato in flessione l’utile netto, che è calato del 3% passando da 439 a 425 milioni di dollari.

Al 31 marzo 2013 la posizione finanziaria netta è risultata positiva per 121 milioni di dollari, rispetto ad un indebitamento di 271,3 milioni registrato ad inizio anno. La società ha inoltre comunicato che nel corso del periodo in esame le attività operative hanno generato un flusso di cassa per complessivi 563 milioni di dollari.

Per quanti riguarda invece le previsioni per l’esercizio in corso, i vertici della società ritengono che i ricavi e la marginalità dovrebbero rimanere vicini agli attuali livelli, mentre un migliore mix di prodotti dovrebbe riuscire a compensare il calo dei prezzi di vendita.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.