Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Eni ha pubblicato nei giorni scorsi il calendario dei principali eventi societari per l’anno 2014. Tra questi spicca la data di stacco e quella di pagamento del dividendo che sarà distribuito nel corso della prima parte del 2014 in relazione all’esercizio 2013. Nel dettaglio, quest’anno gli azionisti del colosso energetico intascheranno il dividendo relativo allo scorso esercizio il 22 maggio 2014, con data di stacco il 19 maggio 2014.

Il dividendo staccato a maggio prossimo, ricordiamo, è il saldo sul dividendo relativo all’esercizio 2013 e sul quale lo scorso settembre è stato distribuito un acconto di 0,55 euro per azione.

Lo stesso calendario ha anche confermato, seppur indirettamente, la distribuzione nel corso dell’ultima parte del 2014, di un acconto sul dividendo il cui saldo sarà poi pagato nel corso della prima metà del 2015. La data per lo stacco dell’acconto è fissata al 22 settembre 2014, con messa in pagamento il giorno 25 dello stesso mese.

Per quanto riguarda l’ammontare del saldo sul dividendo relativo all’esercizio 2013, bisognerà attendere la riunione del Consiglio di amministrazione fissata per il 17 marzo 2014, quando verrà esaminato e approvato il bilancio consolidato e il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2013, nonché formulata la proposta sul dividendo 2013. Tale proposta sarà poi sottoposta all’approvazione dell’assemblea degli azionisti che si riunirà l’8 maggio 2014.

Gli altri appuntamenti importanti sono rappresentati dalle riunioni del Consiglio di amministrazione per il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2014 (28 aprile 2014); per i risultati del secondo trimestre e la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2014 (30 luglio 2014); per il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2014 (29 ottobre 2014).

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento