Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Per gli azionisti UBI Banca il dividendo relativo all’esercizio 2012 resta un’incognita. Nel corso della conference call che ha seguito la pubblicazione dei conti relativi al periodo compreso tra gennaio e settembre 2012, il consigliere delegato Victor Massiah ha affermato che allo stato attuale dei fatti non è prevista la distribuzioni di un dividendo, aggiungendo però al contempo che una eventuale cedola non può ancora essere esclusa del tutto.

Quel che è certo è che nel caso in cui nel corso della prima parte del prossimo anno la banca dovesse decidere di non distribuire alcun dividendo ai suoi azionisti si andrebbe ad interrompere una vera e propria consuetudine, dal momento che dal 2006 ad oggi la banca ha sempre riconosciuto un dividendo ai possessori delle sue azioni, pur riducendolo progressivamente di anno in anno. Si è infatti passati dagli 80 centesimi del 2006 (0,95 nel 2007) ai 5 centesimi dello scorso anno.

UBI Banca ha archiviato i primi nove mesi dell’esercizio 2012 con proventi operativi in crescita del 4% a 2,63 miliardi di euro, un risultato della gestione operativa in aumento del 23% a 931,3 milioni e un utile netto in miglioramento del 21,9% a 222,8 milioni di euro.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.