Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Tutto quello che c’è da sapere sull’assegno per nucleo familiare, i soggetti beneficiari, l’importo, la durata.

 

Assegno familiare INPS: cos’è

L’assegno per nucleo familiare INPS è una prestazione che eroga l’INPS a sostegno delle famiglie dei lavoratori dipendenti e dei pensionati da lavoro dipendente, i cui nuclei familiari siano composti da più persone e che abbiano redditi inferiori a quelli determinati ogni anno dalla Legge.

 

 Assegno familiare: beneficiari

L’assegno per il nucleo familiare spetta a:

– lavoratori dipendenti agricoli,
– lavoratori domestici,
– lavoratori iscritti alla gestione separata,
– titolari di pensioni (a carico del fondo pensioni lavoratori dipendenti, fondi speciali ed Enpals),
-titolari di prestazioni previdenziali
– lavoratori  dipendenti,
– lavoratori in altre situazioni di pagamento diretto.

L’assegno familiare è calcolato secondo la tipologia del nucleo familiare, del numero dei componenti il nucleo familiare e del reddito complessivo del nucleo stesso, con previsione di importi e fasce reddituali più favorevoli per situazioni di particolare disagio (esempio: nuclei monoparentali o con componenti inabili).

 

ANF 2015: nucleo familiare

Gli ANF spettano quando il nucleo familiare sia  composto da:

– richiedente lavoratore o il titolare della pensione;
-coniuge che non sia legalmente ed effettivamente separato, anche se non convivente, o che non abbia abbandonato la famiglia (gli stranieri poligami nel loro paese possono includere nel proprio nucleo familiare solo una moglie);

-figli ed equiparati di età inferiore a 18 anni, conviventi o meno;

-figli ed equiparati maggiorenni inabili, purché non coniugati, previa autorizzazione.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento