Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Gli analisti di Société Générale, in un recente report in cui hanno individuato quattro mid & small cap da acquistare e altre quattro che invece, a loro avviso, andrebbero vendute, hanno incluso in quest’ultimo gruppo ben tre azioni italiane.

Si tratta di Salvatore Ferragamo, Tod’s e Campari. Per quanto riguarda la prima, in particolare, gli esperti hanno espresso giudizio negativo “sell”, con prezzo obiettivo di 21,5 euro, contro le quotazioni attuali che si aggirano invece intorno ai 22 euro. Questo considerando che ad oggi, dopo aver perso circa il 20% nel corso dell’ultimo trimestre, il titolo viene scambiato ancora a premio del 25-30% rispetto al settore, pertanto le probabilità sono più al ribasso che al rialzo, soprattutto considerando la vulnerabilità del core business.

Riguardo all’altra griffe italiana, Tod’s, gli analisti della banca d’affari francese allo stesso modo hanno indicato rating “sell” (vendere), con un target price di 80 euro per azione contro una quotazione attuale intorno a 96,9 euro. Questo, secondo gli analisti, soprattutto perché il titolo appare troppo caro rispetto alla media del settore, nonché in consideranzione del calo dell’ebitda, tagliato dal 26% nel 2012 al 23% nel 2014, e della discesa del 20% circa registrata dal titolo nel corso degli ultimi tre mesi.

Infine, per quanto riguarda Campari, gli analisti hanno attribuito un prezzo obiettivo di 5,40 euro, inferiore quindi rispetto alle quotazioni attuali. Nel corso degli ultimi tre mesi il titolo ha registrato un calo del del 3%, tuttavia il dividendo a 12 mesi è previsto 0,08 euro.

Ultima azione indicata da vendere è Viscofan, gruppo spagnolo attivo nel settore alimentare, mentre tra i titoli da acquistare vengono indicati l’italiana Gtech, Dbv Technologies, Ashmore e Trigano.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento