Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Atlantia ha comunicato l’emissione di un prestito obbligazionario destinato agli investitori retail e che avrà luogo nel periodo compreso tra il 19 novembre e il 7 dicembre 2012, salvo chiusura anticipata o proroga qualora dovesse verificarsi una delle condizioni previste dal prospetto informativo per la modifica della durata del periodo di emissione.

L’emissione avrà un valore complessivo di 750 milioni di euro, aumentabile fino a 1,5 miliardi. Le obbligazioni avranno un valore nominale di 1.000 euro ciascuna e potranno essere sottoscritte dagli investitori privati con un investimento minimo di 2.000 euro, pari quindi a 2 obbligazioni, con possibili incrementi pari ad almeno una obbligazione del valore nominale di 1.000 euro.

I titoli avranno scadenza 2018 (durata di 6 anni), mentre sul fronte del rendimento questo sarà determinato sommando al tasso mid swap a 6 anni, rilevato il terzo giorno lavorativo antecedente alla data di godimento delle obbligazioni a tasso fisso, un ulteriore margine di rendimento che sarà determinato al termine del periodo di offerta ma che in ogni caso non potrà essere inferiore a 260 punti base.

L’emissione delle obbligazioni sopra descritte è finalizzata al reperimento delle risorse necessarie a finanziarie iniziative di gestione operativa generale del gruppo. In particolare, Atlantia prevede di destinate i proventi dell’operazione a Autostrade per l’Italia a titolo di finanziamento infragruppo, in modo tale da consentire a quest’ultima di far fronte al proprio fabbisogno finanziario e di poter realizzare investimenti futuri. Al tempo stesso, tuttavia, non è escluso l’utilizzo di parte dei proventi raccolti per ridurre l’indebitamento.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.