Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Vuoi sapere come funziona il trading online sul conto Fineco e se è conveniente scegliere questa banca per investire sui mercati? Sei nel posto giusto. In questa recensione parleremo proprio del conto Fineco con focus sul servizio di trading rivolgendo la nostra attenzione ai mercati presenti, alle piattaforme disponibili e ovviamente ai costi e alle commissioni.

Se stai leggendo questo post è perchè non hai mai fatto trading online con Fineco ma hai già operato con altri broker e ora sei alla ricerca di una alternativa oppure sei del tutto nuovo al mondo del trading online e cerchi una piattaforma sicura, affidabile e italiana per aprire il tuo primo conto trading.

In entrambi i casi potrai trovare in questo articolo le risposte a tutte le tue domande. E se tu avessi già utilizzato una delle piattaforme Fineco e quindi fossi già informato sull’argomento? In questo caso ti chiediamo di lasciare una tua opinione nel form commenti in basso. Sapere quale è il tuo giudizio su Fineco Trading può essere di aiuto ai nostri lettori.

Conto corrente Fineco: cosa è

homepage Fineco
Il conto corrente Fineco è ricco di funzionalità – ValoreAzioni

Fineco è una realtà consolidata del settore bancario italiano. Nata come controllata Unicredit in ambito banking, Fineco Bank dal 2019 non è più società del gruppo di Piazza Gae Aulenti essendo indipendente al 100%. Dal 2014 FinecoBank è quotata a Piazza Affari e dal 2016 è stato promossa sul Ftse Mib. Dal 2017 la banca fa anche parte dello Stoxx Europe 600 ossia delle 600 più importanti quotate europee per livello di capitalizzazione.

Oggi FinecoBank può essere definita come una delle più importanti banche multicanale a livello europeo con focalizzazione sui servizi di banking, credit, trading e investimento. Tutte queste funzionalità sono perfettamente sintetizzate nel conto corrente Fineco che, non a caso, è tra i migliori conti online e tra quelli più adatti per i giovani (anche alla luce delle promozioni specificatamente ideate per gli under 30 >clicca qui per maggiori informazioni>).

Lasciando da perdere investimenti e trading di cui parleremo nei prossimi paragrafi, se milioni di italiani hanno scelto il conto corrente Fineco è anche grazie ai tanti servizi accessori che il prodotto include. Prelievo Smart, Fineco Pay e Money Map sono le tre innovative soluzioni finanziarie offerte da Fineco Bank, progettate per offrire ai clienti una maggiore flessibilità e controllo sui propri servizi finanziari.

  1. Prelievo Smart: servizio gratuito che semplifica l’accesso al denaro contante presso gli ATM Unicredit, eliminando la necessità di utilizzare la tradizionale carta di pagamento. Con un importo minimo prelevabile di 100 euro, questo servizio è attivabile in modo rapido e sicuro inserendo il proprio SMS PIN. Questa soluzione non solo offre praticità ma anche sicurezza nel prelevare contante in modo efficiente.
  2. Fineco Pay: è un servizio senza costi di attivazione o utilizzo che facilita lo scambio di denaro senza richiedere l’IBAN del destinatario, ma solo il suo numero di telefono cellulare. Il pagamento avviene in pochi secondi dall’invio, rendendo le transazioni finanziarie più veloci e accessibili. Questa soluzione si pone come una risposta moderna e immediata alle esigenze di trasferimento di denaro tra individui.
  3. Money Map: si tratta di un servizio gratuito direttamente collegato al conto Fineco, progettato per semplificare la gestione delle spese e delle entrate. Questo strumento innovativo categorizza automaticamente le transazioni, fornendo un quadro chiaro delle abitudini di spesa e permettendo ai clienti di definire un budget personalizzato. Money Map si propone come un valido alleato per aiutare i clienti a risparmiare in modo consapevole.

Interessante vero? Ebbene altrettanto interessante è il fatto che per aprire il conto corrente Fineco sono necessari sono due requisiti: la residenza in Italia e la maggiore età.

Per aprire un conto corrente Fineco è sufficiente avere un documento d’identità valido, una tessera sanitaria e un foglio bianco dove mettere la propria firma. Fondamentale è tenere a portata di mano il proprio smartphone per l’identificazione.

Apri il conto corrente Fineco (sito ufficiale)

A questo punto possiamo passare alla parte operativa.

Procedura per l’apertura del conto corrente Fineco

Aprire un conto Fineco online in modo autonomo è un processo semplice (se si hanno già sottomano i documenti richiesti) e conveniente. Ecco i passaggi da seguire:

  • Visita il Sito Ufficiale di Fineco: Accedi al sito ufficiale di Fineco utilizzando il tuo browser web o il tuo smartphone
  • Seleziona “Apri il Conto”: Una volta sul sito, individua e clicca sulla sezione “Apri il conto,” situata in alto a destra della pagina principale.
  • Scegli il Tipo di Conto: Dopo aver cliccato su “Apri il conto,” verrai guidato nella scelta tra due tipi di conto Fineco: Cliente Privato o Cliente Small Business. Seleziona il tipo di conto desiderato, indica il numero di intestatari e premi sul pulsante “Continua.”
  • Inserisci i Tuoi Dati: Compila i campi richiesti con i tuoi dati personali, tra cui nome, cognome, indirizzo email e numero di telefono. Assicurati di dare il tuo consenso al trattamento dei dati.
  • Conferma l’Apertura del Conto: Dopo aver inserito i tuoi dati, conferma la tua intenzione di aprire il conto corrente Fineco online.
  • Trascrivi i Dati Personali: Segui le istruzioni sullo schermo e trascrivi i dati personali richiesti nei campi appositi.
  • Identificazione via Webcam: Prosegui con l’identificazione tramite webcam, dove sarai connesso a un operatore Fineco in remoto. Questo passaggio è fondamentale per garantire la sicurezza dell’apertura del conto.
  • Attendi l’Email di Conferma: Dopo aver completato i passaggi precedenti, attendi l’email di conferma da parte di Fineco. Questa email conterrà il tuo codice utente e il codice di attivazione necessario per formalmente attivare il conto e accedere ai servizi online.

Seguendo questi passaggi in modo accurato, è possibile aprire il conto Fineco online senza l’assistenza di un consulente finanziario.

E per quello che riguarda i costi? Tanto per iniziare non sono previsti costi di apertura ma è previsto un canone pari a 3,95€ al mese (meno di 50 euro all’anno) che però è azzerabile scegliendo l’accredito dello stipendio o della pensione. Insomma se il conto Fineco diventa quello principale, allora il canone è zero. Ma il canone mensile viene anche azzerato se si hanno meno di 30 anni.

La sola spesa che non può essere evitata è la Fineco Card Debit che ha un costo di 9,95€/anno (a cui aggiungere 2,25€ per la spedizione a domicilio). I prelievi di importo superiore a 99€ sono gratuiti presso gli ATM italiani su circuito BANCOMAT e gratis sono anche i bonifici SEPA e il versamento in contanti e assegni.

12 MESI A CANONE ZERO CON IL CONTO FINECO

Insomma un conto ricco di funzionalità ma anche molto conveniente. E adesso focalizziamo l’attenzione su quello che è il punto forte del prodotto: il servizio di trading.

Fineco Trading: introduzione

home fineco trading
Investi dove vuoi con Fineco Trading – ValoreAzioni

Come dicevamo in precedenza mentre per quello che riguarda il settore banking la fama di Fineco è nota, per quanto concerne il trading online e gli investimenti sono soprattutto gli addetti ai lavori a conoscere questi servizi. Compito della nostra recensione, è proprio quello di contribuire a dare il giusto risalto alla piattaforma Fineco Trading.

Purtroppo (lo diciamo a malincuore) molto spesso chi è interessato a fare trading online, sceglie il primo broker a caso senza reale consapevolezza di quello che sta facendo. Tutto ciò è un peccato per due motivi:

  • sul web è pieno di truffe e quindi il rischio di imbattersi in un broker non autorizzato è molto alto
  • anche se si dovesse scegliere un broker affidabile e sicuro, le condizioni su spese e commissioni non è detto che siano ottimali.

Secondo noi è un vero peccato perdere i proprio soldi con broker poco convenienti, quando è possibile usare un servizio come quello di Fineco che è al 100% italiano.

Ti abbiamo convinto a dedicarci un pò del tuo tempo? Bene, possiamo ora iniziare a scendere nel dettaglio.

Una precisazione: solitamente iniziamo le nostre recensioni sui broker parlando di affidabilità e sicurezza. Nel caso di Fineco ciò sarebbe completamente inutile visto che la società è quotata su Borsa Italiana (addirittura Ftse Mib) e che ha oltre 400 sedi su tutto il territorio nazionale. Insomma non stiamo parlando di un broker con qualche ufficio disperso su isole caraibiche.

Fineco Trading: mercati disponibili

La prima cosa che balza all’occhio analizzando i servizi trading di Fineco è l’ampia gamma di scelta. Ci sono tantissimi prodotti tra cui scegliere e molti di essi non si trovano tanto facilmente sui broker online tradizionali.

Ecco gli asset a disposizione sulla piattaforma Fineco:

  • Certificati: (Turbo Fineco caratterizzati da una leva dinamica e certificates/covered warrents)
  • CFD sul Forex (oltre 50 coppie a disposizione, zero commissioni e spread trasparenti)
  • CFD e SuperCFD sui principali indici mondiali, futures su materie prime, azioni e Titoli di Stato (direttamente in euro)
  • Futures su IDEM, EUREX e CME
  • Opzioni (IDEM e EUREX su indici e azioni / CBOE su indici e azioni USA)
  • Azioni reali
  • Obbligazioni (oltre 6000 asset tra BOT, BTP, Obbligazioni bancarie, societarie e strutturate)
  • ETF/ETC (migliaia di asset disponibili e in più, esclusiva Fineco, il piano di accumulo in ETF
  • Criptovalute (CFD, Knock Out Options con sottostante CFD sui Futures su Bitcoin ed Ethereum e ETP)

In pratica su Fineco è possibile trovare qualsiasi asset di tuo interesse. L’offerta non ha eguali. Basti pensare che solo pochissimi broker consentono di fare trading sui certificati mentre i SuperCFD sono una particolarità Fineco. E che dire della possibilità di fare trading online sui titoli di stato italiani?

E’ proprio per questo motivo che in precedenza abbiamo affermato che sarebbe un peccato scegliere il primo broker che capita quando c’è una proposta come quella di Fineco Trading.

Con Fineco puoi fare trading online su tantissimi mercati

Focus: Fineco CFD Trading

Una delle più importanti novità introdotte da Fineco negli ultimi tempi è la possibilità di fare trading attraverso i CFD. Aprendo ai Contratti per Differenza, Fineco è diventato uno degli operatori più completi in quanto permette sia di comprare azioni fisiche (facciamo l’esempio dei titolo azionari per semplificare) ma anche di negoziare sui prezzi delle azioni attraverso i CFD (sia al rialzo che al ribasso).

Aprendo un conto Fineco (qui il sito ufficiale) e accedendo alla sezione Trading è possibile speculare attraverso i CFD sui principali indici mondiali, sui futures su materie prime, valute, azioni e Titoli di Stato, direttamente in Euro.

Ad esempio nel caso delle coppie di valute (CFD FX) è possibile fare trading su oltre 50 CFD che hanno come sottostante altrettanti cross valutari. Il margine minimo applicato per i clienti retail è del 3,5%, non ci sono commissioni (trading zero commissioni) e gli spread sono sempre trasparenti.

In generale le caratteristiche del trading CFD su Fineco sono:

  • Zero commissioni e spread trasparenti
  • Leva finanziaria fino a 1:28 per i clienti retail (trading a margine)
  • Quotazioni gratis, grafici e book di negoziazione in tempo reale
  • Strumenti avanzati di controllo del rischio: ordini automatici, stop loss, take profit e trailing stop, anche multiday.
  • Trading da desktop e da APP (Mobile Trading)

Una delle ultime novità nell’ambito della proposta trading di Fineco, sono i CFD sulle criptovalute. Consentendo il trading sui crypto-asset, Fineco ha superato quello che era uno dei limiti della sua offerta ossia l’impossibilità di fare trading sulle criptovalute.

4 le caratteristiche dei CFD criptovalute di Fineco:

  • CFD con sottostante Futures su Bitcoin ed Ethereum
  • Operatività Intraday e Overnight
  • Direttamente in euro
  • Margine minimo 50% per clienti retail

Piattaforme Trading Fineco

Tanti asset a disposizione sono adeguatamente supportati da un’adeguata offerta di piattaforme? Lasciamo giudicare a te. Fineco è una delle pochissime banche a mettere a disposizione dei suoi clienti ben 2 piattaforme proprietarie di trading (PowerDesk e FinecoX) in aggiunta all’app e al trading da sito. In tutto, quindi, sono 4 le opzioni tra cui il trader può scegliere. L’ampia gamma di scelta si spiega con la necessità di rispondere alle esigenze di vari profili di investitore.

Tutte le piattaforme sono potenti, veloci e molto semplici da usare. Cambiano ovviamente le caratteristiche di ognuna e per questo è bene approfondire l’argomento.

Vai sul sito ufficiale Fineco e scopri l'offerta trading

Fineco piattaforma Web Trading accesso immediato

La Web Trading è la piattaforma Fineco per chi desidera fare trading immediatamente, direttamente dal sito di Fineco. Infatti non è necessario effettuare alcun download per iniziare ad operare. Questa particolarità non va a discapito dell’offerta. Gli strumenti a disposizione del trader sono infatti tantissimi e comprendono quotazioni push, news in tempo reale, grafici globali e interattivi.

Inoltre utilizzando la funzione Stock Screener (ricerche intuitive e filtri preimpostati) è possibile trovare subito i titoli di proprio interesse. Gli Stock Screeener sono una funzionalità caratteristica della piattaforma Web Trader di Fineco e hanno lo scopo di aiutare l’investitore nella sua attività di trading. Gli screener sono quattro:

  • filtri: puoi trovare subito i titoli di tuo interesse inserendo dati tecnici, dati fondamentali e indicatori di performance
  • search predittivo: ricerca mirata a partire dall’inserimento dei primi caratteri del titol
  • mappa: due modalità per visualizzare i risultati delle ricerche
  • search ideas: attività di ricerca libera sul mercato con tantissimi filtri preconfezionati. Ad esempio inserendo Warren Buffett vengono suggerite tutte le azioni e gli asset collegati all’oracolo di Omaha.

Piattaforma FinecoX il top del top

finecox homepage
FinecoX la piattaforma più avanzata di sempre – ValoreAzioni

FinecoX è la piattaforma più avanzata di sempre by Fineco. Potente e completa, la piattaforma consente di accedere a ben 25 borse mondiali da un solo conto multivaluta. In tutto sono oltre 20mila gli strumenti a disposizione per l’attività di trading (azioni, bond, certificati, ETF, futures, crypto, CFD).

Uno dei vantaggi di FinecoX è che non serve alcuna installazione in quanto la piattaforma si può avviare direttamente dal browser consentendo l’avvio istantaneo del trading. Gli ordini si inseriscono con un solo step senza che servano conferme: è sufficiente esplorare i migliaia di strumenti disponibili con il motore di ricerca potente e intuitivo, selezionare il nome dell’asset e visualizza subito la maschera dell’ordine con tutte le informazioni di dettaglio.

Anche per quello che riguarda l’analisi, le caratteristiche di FinecoX sono state ideate per venire incontro alle esigenze dei trader:

  • Chart dinamici con oltre 100 indicatori a disposizione per effettuare l’analisi dei mercati di interesse
  • Possibilità di scegliere il livello di prezzo sul grafico, inserendo le proiezioni e quindi procedendo con l’invio diretto dell’ordine

La piattaforma FinecoX è interamente personalizzabile. Inoltre con la Search Ideas sono sempre disponibili idee intuitive e filtri preimpostati per individuare e approfondire i titoli più interessanti sia con performance che con dati tecnici.

Accedi al trading più potente di sempre con FinecoX

Fineco piattaforma PowerDesk

La terza piattaforma presente su Fineco è la PowerDesk. Si tratta della piattaforma in assoluto più usata in Italia. Rispetto alla Web Trader, PowerDesk è più professionale oltre che essere maggiormente personalizzabile e ancora più veloce.

A disposizione del trader ci sono migliaia di strumenti CFD oltre ad un servizio di diretta live sui mercati di tutto il mondo. La personalizzazione garantita da PowerDesk è totale. Infatti accedendo a preferenze del menu principale è possibile configurare i grafici e le liste di titoli seguiti con funzione di salvataggio delle impostazioni.

Per utilizzare la piattaforma PowerDesk di Fineco non è necessario effettuare alcuna installazione. E’ sufficiente lanciare PowerDesk dal proprio browser per ritrovare subito il proprio lavoro salvato.

Grazie ad uno sviluppo continuo dei supporti, ora è possibile accedere direttamente dal desktop a PowerDesk. E’ sufficiente scaricare l’icona sul proprio computer e salvarla sul desktop.

Una sola sala operativa e una sola schermata per iniziare a fare trading su migliaia di asset in modo semplice e immediato. A supporto c’è poi PowerChart, un kit completo di grafici che consente di costruire strategie trading personalizzate grazie anche ad oltre 90 indicatori di analisi tecnica. Per tenere sempre tutto sotto controllo è possibile utilizzare la funzione Multicharts grazie alla quale si possono visualizzare fino a 6 grafici da una sola finestra.

Se la piattaforma PowerDesk è la più usata in Europa è anche merito della costante attenzione per l’innovazione.

Nell’ultimo periodo sono state lanciate nuove funzionalità avanzate con l’obiettivo di rispondere alle esigenze dei traders professionisti. Alcuni esempi sono:

  • Best & Worst: ranking di tutti strumenti disponibili con aggiornamenti continui su performance, volumi e controvalori
  • Basket Order: possibilità di raccogliere tutti gli ordini in tre pannelli differenziati in base alla strategia di trading
  • Doppia WatchList: la watch list può essere duplicata per monitorare contemporaneamente più liste di asset
  • Indicatore Ichimoku: per individuare in modo rapido livelli di supporto e di resistenza (analisi tecnica)
  • Candele Heikin Ashi: per seguire lo sviluppo dei trend

Considerando tutte queste nuove implementazioni è facile ipotizzare che il primato europeo di PowerDesk sia destinato a durare a lungo.

Domanda a questo punto d’obbligo: la piattaforma PowerDesk di Fineco è a pagamento? La risposta è affermativa. La piattaforma ha un costo di 19,95 euro al mese che però può essere eliminato eseguendo un numero minimo di ordini (5) con con 250 mila euro di asset totali. Ogni eseguito dà diritto ad 1 euro di sconto sul canone.

Fineco mobile trading in APP

APP Fineco mobile trading

La terza piattaforma disponibile per fare trading con Fineco è l’APP mobile. Grazie all’applicazione è possibile seguire gli aggiornamenti e gestire i propri ordini direttamente dallo smartphone o tablet.

Precisiamo che l’APP Fineco per il trading non è un’applicazione a sé. Si tratta semplicemente dell’APP ufficiale Fineco con quale è possibile gestire tutti i movimenti del proprio conto, effettuare pagamenti, prelevare senza carta, richiedere prestiti e appunto gestire il proprio conto di trading avanzato da qualsiasi posto. Tutto direttamente sullo smartphone.

Anche l’APP Fineco è stata al centro di continui aggiornamenti che nè hanno migliorato il profilo rendendola sempre più smart.

Quale è il parere degli utenti sull’APP Fineco? Per rispondere a questa domanda è sufficiente dare un occhio alle valutazioni presenti ad esempio su Google Play (Android). L’APP ufficiale di Fineco vanta una valutazione pari a 4,5/5. Si tratta di una media altissima soprattutto se si considera il numero delle recensioni: oltre 126 mila. Si può obiettare affermare che non tutti i clienti che hanno scaricato l’APP la utilizzano per attività di trading online e che molti potrebbero limitarsi al banking standard. A prescindere da questo, però, è impressionante il numero di recensioni. Avendo una certa dimestichezza con i broker online possiamo affermare che ben poche piattaforme possono vantare numeri simili.

Conti disponibili su Fineco

conto trading Fineco homepage
Il conto di solo trading è la grande novità di Fineco – ValoreAzioni

Dopo tanti anni in cui Fineco ha proposto un unico tipo di conto comprendente sia i servizi bancari che quelli di trading, recentemente è stato lanciato un conto di solo trading (quindi senza i servizi bancari) che non ha nè costi fissi e nè canone. Il conto trading è stato ideato specificatamente per i clienti interessati al trading e non al banking.

Il conto trading ha però dei limiti ben precisi a partire dal fatto che l’operatività è garantita solo su app e sito e non è quindi possibile usare le due piattaforme proprietarie che abbiamo citato in precedenza: la PowerDesk e la FinecoX. Non è inclusa la consulenza finanziaria e l’assistenza è solo via mail.

Insomma si tratta di un conto molto più snello rispetto a quello standard (non solo per l’assenza di tutto il banking) che è l’ideale per investitori principianti o con un volume limitato di trading.

Scopri il nuovo conto Fineco trading senza costi fissi

Apertura conto Fineco

L’apertura del conto Fineco è molto semplice da eseguire. E’ sufficiente andare sul sito della banca e cliccare su Apri il conto scegliendo tra quello standard e quello trading. Successivamente si aprirà una schermata dove inserire una serie di dati personali:

  • nome
  • cognome
  • mail
  • operatore telefonico
  • numero di cellulare
  • presenza di cointestatari

I documenti da tenere a portata di mano sono:

  • Documento di identità in corso di validità (Patente, Carta di identità o Passaporto)
  • Codice fiscale

Il conto Fineco standard è gratuito per i giovani fino a 30 anni. Successivamente ha un costo mensile di 3,95 € al mese che è però azzerabile versando pensione o stipendio.

Costi e commissioni conto Fineco (standard e solo Trading)

Nel precedente paragrafo abbiamo fatto riferimento ai costi per aprire un conto Fineco. Vediamo adesso quali sono i costi e le commissioni che sono invece applicate sui servizi di trading nell’ambito del conto standard.

Abbiamo fatto riferimento in precedenza alla piattaforma PowerDesk che può essere utilizzata ad un costo di 19,95 euro al mese. Anche in questo caso, però, è possibile azzerare questa spesa inserendo 5 ordini o con 250.000 asset totale.

Ci sono poi tutti i costi che dipendono dai mercati e dagli asset scelti. Il principio alla base delle commissioni sulla piattaforma Fineco è sostanzialmente questo: più attività di trading viene effettuata, più le commissioni si abbassano. Tutto, insomma, dipende dall’operatività.

Il costo base è di 9,95 euro per eseguito. Con  10 eseguiti al mese è possibile mantenere la stessa fascia ridotta per sempre. Se invece l’operatività aumenta, allora la commissione scende fino a 2,95 euro. Questi costi valgono per l’attività di trading su Azioni, obbligazioni, ETF e Certificati (mercato italiano ed europeo).

Invece per America e Canada la commissione è fissa, rispettivamente a 12,95$ e 25CAD, che può essere ridotta fino a a 3,95$ e 10CAD con il piano roll-on.

Per quello che invece riguarda il conto di solo trading, invece, le commissioni sono pari 0,19% del controvalore dell’ordine e comprese tra un minimo di 2,95€ e un massimo di 19€.

Scegli il tipo di conto Fineco che più fa per te

Fineco formazione

Accanto ad un’offerta di asset su cui fare trading e piattaforme avanzate, il terzo punto di forza dell’offerta Trading di Fineco riguarda la formazione. Dal sito è possibile accedere a Fineco Educational, una sezione dove è presente tutto quello che serve per potenziare le proprie strategie operative. La formazione Fineco è completamente gratuita e sempre accessibile. Attraverso le guide è possibile imparare i fondamentali dei mercati finanziari, conoscere le soluzioni per investire e potenziare le strategie operative.

Tassello fondamentale di Fineco Educational sono i webinar durante i quali ogni trader può chattare direttamente con i redattori. Ogni webinar tratta argomenti teorici e questioni di attualità. I livelli dei videocorsi dal vivo sono due: base o avanzato.

Chi non dovesse riuscire a seguire i webinar può trovare tantissimo materiale utile nella Video Library.

Una precisazione: molti broker propongono 1, massimo 2 webinar al mese. Ebbene il calendario di Fineco è molto serrato con un webinar al giorno (in alcuni casi addirittura più di uno). Questo a dimostrazione del livello dell’offerta di Fineco.

Conto Fineco Bank opinioni finali

Ed eccoci arrivati alla conclusioni di questa recensione dedicata ai servizi trading di Fineco. Abbiamo potuto solo accennare alle varie funzionalità offerta della piattaforma di trading italiano in assoluto più usata per un motivo molto semplice: servirebbe un tomo per descrivere, nella sua interezza, il servizio trading di Fineco. Avendo una certa esperienza nel settore possiamo dire che l’offerta di Fineco è tra le più complete in assoluto. Ogni mercato può essere oggetto di trading anche attraverso strumenti molteplici. Le piattaforme disponibili sono accessibili a tutti e molto semplici da usare.

Del resto non potrebbe essere diversamente visto i numeri della clientela. Anche alla luce dell’offerta formativa, la nostra valutazione è certamente positiva. Molto interessante è il recente lancio del conto di solo trading (senza banking) che è nato specificatamente per chi è interessato solo al trading. Anche l’apertura al trading sulle criptovalute (fino a poco fa non previsto) è poi un altro passo in avanti per andare incontro alle esigenze dei traders più giovani.

Tra i punti deboli c’è la questione delle commissioni del conto Fineco Bank (quello classico per intendersi) con quelle base che sono più alte rispetto a molti broker. Esse però sono giustificate da un servizio che ha pochi eguali (il trader ha sempre a disposizione un consulente reale e inoltre mai tralasciare il fatto che in quanto banca italiana, Fineco opera da sostituto di imposta per i clienti residenti in Italia). Anche l’assenza del conto demo potrebbe far storcere il naso a qualcuno (ma andrebbe anche considerato che, come controparte, su Fineco non è previsto un deposito minimo per iniziare.

In conclusione: chi fa trading con Fineco sceglie un servizio completo (e quindi paga per questo servizio) il cui obiettivo è la costante crescita della proprie competenze e la massima sicurezza. Nessun altro broker può dare tanto.

Scopri i vantaggi del trading su Fineco: apri un conto demo!

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento