Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Chi investe sul forex avrà quasi certamente una maggiore preferenza a fare scommesse speculative sul tasso di cambio euro-dollaro, in quanto si tratta della coppia valutaria più scambiata al mondo. Questo rapporto di cambio mette in relazione le due monete più utilizzate nel sistema dei pagamenti internazionali e rappresenta più della metà degli scambi valutari su scala globale. Per investire sul cambio euro-dollaro è necessario aprire un conto trading con un broker abilitato all’intermediazione in valute. Oggi esiste un’ampia possibilità di scelta, in quanto il forex è un mercato in fortissima espansione.

Per investire correttamente sul cambio euro-dollaro è possibile seguire due tipologie di stili di trading. Da un lato si può investire utilizzando l’analisi tecnica, ovvero studiando i grafici dei prezzi per individuare la tendenza da cavalcare in un’ottica temporale di breve-medio periodo sia dal lato long (scommettendo sul rialzo dell’euro e sul ribasso del dollaro) sia dal lato short (scommettendo sul ribasso dell’euro e sul rialzo del dollaro).

Dall’altro lato si può utilizzare l’analisi fondamentale, ovvero cercare di capire in quale direzione si muoveranno i prezzi facendo valutazioni sull’andamento delle rispettive economie e dei rapporti economici (i cosiddetti market mover) che vengono pubblicati praticamente tutti i giorni. In effetti alcuni dati macroeconomici possono generare movimenti molto importanti, offrendo così al trader l’opportunità di guadagnare grosse somme di denaro in poco tempo grazie all’effetto leva.

Bisogna ricordare che esistono alcuni dati macro che hanno un impatto maggiore sul mercato forex rispetto ad altri. I market mover più seguiti dai trader sono i tassi di interesse, le conferenze stampa dei governatori delle rispettive banche centrali e i non-farm payrolls, ovvero le nuove buste paga erogate nel settore non agricolo degli Stati Uniti. Quest’ultimo è in grado di decretare fortissime escursioni di prezzo in pochi istanti nel momento in cui viene pubblicato. Prima di investire sul cambio euro-dollaro con denaro reale può essere utile fare trading con soldi virtuali (conto demo), allo scopo di valutare la bontà o meno delle proprie strategie, e procurarsi una buona formazione.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.