Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Parte oggi l’offerta pubblica di azioni Moncler finalizzata allo sbarco in Borsa della società produttrice dei famosi piumini, mentre il collocamento istituzionale e l’offerta riservata al pubblico in Giappone sono iniziati ieri.

In particolare, nell’ambito di tale operazione verranno offerte massime 66.800.000 azioni ordinarie, tutte messe in vendita dagli azionisti venditori (Ecip, gruppo Carlyle e Progressio investimenti), pari al 26,7% del capitale sociale della società, oppure al 30,7% in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe. L’offerta terminerà alle ore 13:30 del giorno 11 dicembre 2013. All’offerta pubblica, ricordiamo, è riservato il 10% delle azioni Moncler in vendita.

Per quanto riguarda la valutazione della società, l’intervallo (non vincolante) è compreso tra un minimo di 2,18 miliardi di euro e un massimo di 2,55 miliardi, corrispondente ad un valore per azione compreso tra un minimo di 8,75 euro e un massimo di 10,20 euro.

Nell’ambito di tale operazione Goldman Sachs, Bank of America Merrill Lynch e Mediobanca svolgono il ruolo di global coordinators; Banca Imi, JP Morgan, Nomura e Ubs sono i joint bookrunners; BNP Paribas, Equita Sim e Hsbc sono lead manager; Claudio Costamagna e Lazard sono gli advisor finanziari; Latham & Watkins LLP è advisor legale italiano e internazionale; Kpmg è la società di revisione.

Lo sbarco a Piazza Affari, secondo quanto riferito da alcune fonti, considerando anche la data in cui termina l’offerta, è previsto a metà dicembre.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento