Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Indesit sta valutando l’emissione di un bond al fine di reperire le risorse necessarie a supportare l’attività corrente e a rifinanziare l’esposizione debitoria che scadrà nel corso dei prossimi anni. Ad annunciarlo è stata la stessa società attraverso una nota diffusa questa mattina.

In particolare, il gruppo ha fatto sapere di aver dato mandato ad un pool di banche composto da Banca Imi, BNP Paribas, Citigroup, HSBC e Unicredit di organizzare una serie di incontri con investitori qualificati, a partire da martedì 16 aprile, al fine di valutare la sussistenza delle condizioni di mercato per la possibile emissione di un prestito obbligazionario.

Qualora a seguito di tali incontri le condizioni di mercato dovessero rivelarsi favorevoli, Indesit provvederà all’emissione di un bond denominato in euro e a tasso fisso per un ammontare nominale massimo di 350 milioni euro e una durata compresa tra 5 e 7 anni, quotato presso la Borsa del Lussemburgo.

+

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.