Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Snam, nell’ambito di un consorzio costituito insieme al fondo sovrano di Singapore Gic e ad Edf, ha firmato l’accordo definitivo con il gruppo Total per l’acquisizione di Tigf (Transport et Infrastructures Gaz France), società attiva nel trasporto e nello stoccaggio di gas naturale nella zona sud-ovest della Francia. L’annuncio arriva dopo che il 5 febbraio scorso il suddetto consorzio e Total sono entrati in trattative in esclusiva per una possibile acquisizione della società, andate quindi a buon fine, e dopo l’esito positivo della fase di consultazione con gli organi di rappresentanza dei lavoratori di Tigf.

%adv%

Nella nota mediante cui è stata annunciata la conclusione dell’accordo, le società facenti parte del consorzio hanno sottolineato l’importanza di tale tappa nell’ambito del processo di acquisizione di Tigf e si sono dette soddisfatte del confronto costruttivo avuto con i rappresentanti dei dipendenti e il management di Tigf. La nota sottolinea inoltre che Tigf rappresenta una piattaforma strategica per l’integrazione dei mercati europei del gas, precisando al contempo che il consorzio gestisce una rete di gasdotti che si estende per circa 5.000 chilometri e due importanti siti di stoccaggio del gas a Lussagnet e Izaute.

Le società del consorzio, infine, hanno ricordato che il perfezionamento dell’operazione di acquisizione è condizionato all’approvazione da parte delle autorità regolatorie e antitrust.

 

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.