Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il MIV (Mercato Telematico degli Investment Vehicles) di Borsa Italiana è dedicato ai veicoli di investimento, che sono suddivisi all’interno di tale mercato in quattro diversi segmenti, ovvero: il Segmento Fondi Chiusi,  all’interno del quale avvengono le negoziazioni inerenti le quote dei fondi chiusi sia mobiliari che immobiliari; il Segmento Investment Companies, nel quale sono negoziate le azioni delle Investment Companies; Segmento Real Estate Investment Companies, dove avvengono le negoziazioni dellle azioni delle Real Estate Investment Companies (REIC); il Segmento Professionale, non accessibile agli investitori retail, in cui sono negoziati gli strumenti finanziari delle Special Investment Vehicles (SIV),  ossia le Investment Companies e le Real Estate Investment Companies trasferite ai sensi dell’articolo 4.6.2 del Regolamento.

Quest’ultimo segmento, ricordiamo, è stato introdotto a partire dal 24 maggio 2010 a seguito delle modifica da parte di Borsa Italiana dei requisiti di ammissione delle Investment Companies e delle Real Estate Investment Companies ed è destinato ai veicoli caratterizzati da una limitata o assente diversificazione degli asset, come ad esempio le SPAC, e alle società che adottano una politica di investimento  considerata complessa, come ad esempio i veicoli multistrategy.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.