Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Ansaldo Sts ha archiviato il terzo trimestre dell’anno con ricavi in crescita del 3,8% a 873,5 milioni di euro, un Ebit in aumento dello 0,6% a 77,6 milioni di euro e un utile netto in flessione del 6,6% a 45,6 milioni di euro. Nel periodo compreso tra luglio e settembre sono inoltre stati acquisiti nuovi ordini per 1.050,9 milioni di euro, pertanto il portafoglio ordini al 30 settembre 2012 è risultato cresciuto del 21,9% a 5.634,8 milioni di euro. La posizione finanziaria netta creditoria è risultata pari a 202,6 milioni di euro, in aumento del 60,8% rispetto allo stesso periodo del 2011 e in flessione del 30,1% rispetto al 31 dicembre 2011.
Se si considerano i primi nove mesi dell’anno, invece, i ricavi sono risultati in crescita del 3,8% a 873,5 milioni di euro, il risultato operativo si è attestato a 77,6 milioni di euro, in linea rispetto al corrispondente periodo del 2011, mentre l’utile netto è risultato pari a 45,6 milioni di euro, in calo del 6,6% rispetto ai 48,8 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.