Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Tempo di bilanci per i principali gruppi italiani quotati in borsa. Anche Azimut Holding ha presentato i risultati dei conti del primo semestre 2014, registrando un aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Nel primo semestre del 2014 Azimut Holding ha registrato un utile netto di 81,84 milioni di euro, in aumento rispetto a quanto registrato nello stesso periodo dello scorso anno. In aumento anche il risultato operativo che è passato da 83,22 milioni a 85,42 milioni d euro. Sono saliti anche i ricavi, passati da 226,54 milioni a 258,37 milioni di euro, con un aumento del 23,1%.

Nel primo semestre dell’anno la cassa generata dalle attività operative è stata di 87 milioni di euro, mentre sono stati pagati dividendi ordinari per circa 93 milioni. Positivo il saldo per il reclutamento di promotori finanziari; le reti del gruppo hanno raggiunto il totale di 1513 unità nel primo semestre.

Questi risultati sono in linea sono in linea con le stime degli analisti e infatti, Pietro Giuliani, Presidente e CEO di Azimut, che ha commentato i dati affermando che essi confermano il trend di crescita e proiettano il gruppo verso il miglior utile della storia.

In sei mesi il gruppo ha registrato una raccolta di 3,5 miliardi superando i dati del 2013 e raggiunto con un semestre di anticipo l’obiettivo posto cinque anni fa. Grazie a questi risultati ottenuti nella prima parte dell’anno, il titolo Azimut è volato in borsa, guadagnando addirittura l’8%.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento