Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Brunello Cucinelli ha chiuso il primo semestre del 2015 con ricavi in aumento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. I primi sei mesi dell’esercizio 2015, dunque, si sono rivelati positivi per il titolo del settore lusso, almeno per quanto riguarda i ricavi, resi noti dai vertici del gruppo nei risultati preliminari di gestione.

Nel corso del primo semestre del 2015 Brunello Cucinelli ha registrato ricavi pari a 200,3 milioni di euro, in aumento del 13,9 per cento rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2014; a cambi costanti la crescita sarebbe stata del 9,3 per cento.

Come si legge nella nota diffusa dal management del gruppo, l’andamento delle vendite della società del settore lusso, conferma la solidità dell’azienda e la stabilità del trend di crescita in tutti i mercati. Più nel dettaglio, nel mercato nordamericano è stata registrato un aumento del fatturato del 25,8 per cento, pari a 69,7 milioni di euro rispetto ai 55,4 milioni di euro dello scorso anno.

In crescita anche il fatturato del mercato europeo: +5,3 per cento, pari a 63,2 milioni di euro; bene anche l’area della Cina e del Giappone, dove i ricavi sono aumentati del +14,5 per cento, toccando gli 11,9 milioni di euro. La crescita è salita anche nel resto del mondo, dove i fatturati sono in aumento del +36 per cento, ovvero 18,7 milioni di euro.

Le vendite sono risultate in aumento in tutti i canali distributivi: monomarca retail +36 per cento, monomarca wholesale +0,6 per cento e multimarca wholesale +2,2 per cento.

Brunello Cucinelli, presidente e amministratore delegato del gruppo ha commentato entusiasticamente i risultati del primo semestre del 2015, sottolineando l’apprezzamento ricevuto da parte dei mercati della qualità dei prodotti del gruppo; alla luce di questi risultati, il manager prevede un altro semestre eccellente per l’azienda, nonché buone prospettive per l’anno 2016.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento