Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Telematic and Biomedical Services, azienda friulana che è meglio nota con la sigla TBS, ha reso noti i dati economici del primo semestre del 2015. Il gruppo di Padriciano (Trieste), celebre per le sue attività nel campo dell’ingegneria clinica e delle strutture ospedaliere, ha registrato un aumento dei ricavi tra gennaio e giugno scorsi, tanto da raggiungere 1,5 milioni di euro nel periodo preso in esame.

Il risultato netto è stato invece positivo per 400 mila euro, un progresso rispetto allo stesso periodo di un anno fa che potrebbe sembrare trascurabile ma che è stato rimarcato dai vertici aziendali. Come si può leggere nel comunicato della compagnia, la quale è quotata all’AIM (il mercato alternativo del capitale di Borsa Italiana che “ospita” le piccole e medie imprese), il margine operativo lordo (Ebitda) è sceso da 9,9 a 9,8 milioni, comunque in linea con le aspettative.

Lo scorso 30 giugno, inoltre, l’indebitamento finanziario di TBS era pari a 82,2 milioni di euro, un dato peggiore se confrontato con quello di fine dicembre del 2014 (poco meno di 60 milioni di euro). Secondo il gruppo triestino, il motivo di questo rialzo è presto detto. Anzitutto, TBS ha concluso una importante operazione di acquisto, assicurandosi il 51% del capitale sociale di Burgatti, attiva nel campo di impianti medicali ed elettromedicali, ma non bisogna dimenticare altri fattori determinanti.

Ad esempio, l’acquisizione prevede la valorizzazione delle opzioni call e put, di conseguenza TBS ha incorporato il debito finanziario di Burgatti, modificando il capitale circolante netto. Altra acquisizione importante che è già stata formalizzata è quella di Crimo France, azienda che si occupa della manutenzione delle apparecchiature biomediche, segno che TBS è molto attiva in questo periodo. Il prezzo massimo di acquisto sarò pari a 6 milioni di euro: circa la metà della somma è stata corrisposta alla firma del contratto, il resto sarà saldato entro il mese di marzo del 2016.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento