Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Gli analisti di Cheuvreux e di Kepler sono concordi nel ritenere che in occasione della pubblicazione dei conti relativi al terzo trimestre dell’anno il managment di Terna annuncerà la distribuzione di un acconto sul dividendo pari a 0,07 euro per azione. La previsione di Kepler sull’intero dividendo, il cui saldo verrà intascato dagli azionisti nel corso della prima parte del 2013, è invece di 0,19 euro per azione, con un dividend yield del 6,6%.

I conti relativi al terzo trimestre dell’esercizio in corso verranno comunicati al termine della riunione del Consiglio di amministrazione in programma per l’8 novembre prossimo. Al riguardo, in particolare, gli esperti di Kepler hanno fatto sapere di prevedere ricavi in crescita a 443 milioni, l’ebitda a 355 milioni (+6,7%) e un utile netto a 120 milioni. Per i primi nove mesi i ricavi sono attesi a 1,3 miliardi, l’ebitda a 1,024 miliardi e l’utile a 342 milioni.

Secondo le previsioni di Chevreaux, invece, nei primi nove mesi dell’esercizio in corso Terna ha realizzato ricavi a 1,298 miliardi, un ebitda a 1,018 miliardi e un utile netto a 337 milioni, mentre se si considera solo il terzo trimestre le previsioni parlano di ricavi a 441 milioni, di un ebitda a 349 milioni, di un ebit a 243 milioni e di un utile a 115 milioni di euro.

Hanno fornito le loro previsioni su Terna anche gli analisti di Citigroup, che attendono per i primi nove mesi ricavi a 1,3 miliardi, un ebitda a 1,023 miliardi e un utile netto a 342 milioni. Per il trimestre si stimano invece ricavi a 444 milioni, un ebitda a 355 milioni e utile netto a 120 milioni.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.