Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

A pochi giorni dalla scadenza del termine per l’adesione all’Opa su Impregilo lanciata da Salini, cresce l’attesa sul dividendo che ASTM (ex Autostrada To-Mi) distribuirà ai suoi azionisti nel corso della prima parte del 2013 in relazione all’esercizio 2012.

La società autostradale, infatti, in occasione della pubblicazione ieri dei risultati realizzati nel corso del 2012, non ha fornito alcuna indicazione al riguardo, limitandosi ad informare che la proposta di destinazione dell’utile di esercizio sarà formulata nel corso della prossima riunione del Consiglio di amministrazione, rimandando così l’annuncio sul dividendo alla chiusura dell’Opa su Impregilo. Sempre ieri, infatti, ASTM ha comunicato che aderirà all’offerta, mantenendo in portafoglio l’1,99% del capitale di Impregilo come investimento finanziario, per un incasso stimato dagli analisti in 450 milioni di euro circa.

Tornando al dividendo 2013, gli analisti di Equita stimano una cedola di 43 centesimi per azione, in aumento quindi rispetto ai 26 centesimi distribuiti lo scorso anno.

ASTM, ricordiamo, ha archiviato il 2012 con un utile netto di 377,71 milioni di euro, in aumento rispetto ai 103,63 milioni realizzati nel 2011, mentre i ricavi hanno registrato una flessione dello 0,8% a 853,21 milioni di euro, rispetto ai 960,26 milioni del 2011.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.