Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Gli analisti di Banca Imi hano fatto sapere di attendersi da Mediolanum un dividendo relativo all’esercizio 2012 pari a 0,21 euro per azione, con un pay-out del 46% rispetto ad una media storica del 50% e un dividend yield stimato al 6%.
Gli esperti della banca d’affari, che hanno confermato sul titolo rating “add” e target price a 3,95 euro, a seguito di un roadshow tenuto ieri con l’investor relator di Mediolanum, nonostante nel mese di settembre il gruppo abbia registrato i primi dati negativi sul mercato dell’asset amministrati mentre quelli gestiti hanno registrato un risultato positivo, hanno spiegato di non aver percepito alcuna preoccupazione né per via del cambiamento del trend positivo della raccolta netta né per questioni di liquidità, dal momento che durata media dei titoli di Stato italiani è piuttosto breve e che la posizione di liquidità della banca è di circa 2,5-3,3 miliardi di euro.
A fronte di tutto questo, gli esperti di Banca Imi prevedono che al termine dell’esercizio in corso Mediolanum metterà a segno un utile netto di 336 milioni di euro.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.