Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Uno dei principali motivi alla base dei reclami dei clienti nei confronti delle società di fornitura di servizi fondamentali come l’elettricità, il gas o il telefono/internet risiede nell’errata fatturazione degli importi contenuti nella bolletta inviata al malcapitato utente di turno. Purtroppo negli ultimi anni i reclami della clientela per errori di fatturazione sono in deciso aumento, forse anche a causa della liberalizzazione del settore energia che comunque ha contribuito ad abbassare leggermente le tariffe medie. In ogni caso quando una fattura non ci convince, perché magari contiene un importo eccessivo non dovuto, bisogna fare reclamo.

Non bisogna affatto preoccuparsi, in quanto la legge tutela i consumatori da questo genere di inconvenienti. Per prima cosa è necessario contattare gli uffici commerciali dell’azienda che fornisce il servizio, o di persona o per telefono (soluzione quest’ultima probabilmente più facilmente percorribile). Se le risposte non dovessero essere soddisfacenti (come spesso accade), si può inviare un reclamo con una raccomandata A/R nella quale si evidenzia la “richiesta di rettifica” dell’importo fatturato.

Nella lettera bisogna specificare il motivo della contestazione, allegando chiaramente la fotocopia della bolletta contestata e qualsiasi altro documento utile per dimostrare il motivo del reclamo. Se l’azienda erogatrice del servizio non accetta la contestazione, è possibile segnalare il caso all’Autorità per l’energia elettrica e il gas, oppure a quelle delle telecomunicazioni (se si tratta del telefono) o in alternativa a un giudice di pace (se l’azienda non risponde alla richiesta di rettifica).

Di seguito ecco un fac-simile del reclamo di errata fatturazione:

All’ufficio del Giudice di pace di …………… (inserire la città in cui si abita)
(inserire luogo e data)

Il sottoscritto ……………………………………. nato a ………………………………… il giorno ……………… e residente in via ………………………….….. numero ………. Cap …………

Recapiti telefonici utili ………………………………………………………….

OGGETTO: reclamo errata fatturazione (indicare le generalità della fattura contestata)

Distinti saluti
………………. (firma del richiedente)

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento