Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

I soggetti aventi un’età pari o superiore a 75 anni in possesso di determinati requisiti previsti dalla legge sono esentati dal pagamento del canone Rai dal 2008 in poi.

In particolare, per poter essere esentati dal pagamento del canone Rai è necessario aver compiuto i 75 anni di età entro il termine previsto per il pagamento del canone; non convivere con altri soggetti, diversi dal coniuge, titolari di un reddito proprio; avere un reddito che, unitamente a quello del coniuge, non supera i 516,46 euro per tredici mensilità. Dal computo del reddito sopra indicato sono esclusi i redditi esenti da Irpef; i trattamenti di fine rapporto; i redditi della casa che costituisce abitazione principale e delle relative pertinenze; i redditi soggetti a tassazione separata.

Coloro che, pur essendo in possesso dei suddetti requisiti, hanno ugualmente provveduto a pagare il canone Rai, possono chiedere il rimborso della somma versata compilando apposito modulo reso disponibile dall’Agenzia delle Entrate e scaricabile attraverso il link in fondo.

Tale modello opportunamente compilato dovrà essere consegnato a mano presso uno degli uffici dell’Agenzia delle Entrate territorialmente competente, oppure spedito a mezzo plico raccomandato a: AGENZIA DELLE ENTRATE – UFFICIO TORINO 1 S.A.T. – SPORTELLO ABBONAMENTI TV – 10121 – TORINO.

Nel caso in cui il modulo venga spedito tramite posta, ai sensi dell’articolo 38, terzo comma, del DPR n. 445 del 2000, alla dichiarazione sostitutiva va allegata copia fotostatica non autenticata del documento di identità del sottoscrittore. In entrambi i casi, occorre allegate al modulo la dichiarazione sostitutiva che attesta il possesso dei requisiti per fruire dell’agevolazione.

DOWNLOAD MODULO RIMBORSO CANONE RAI

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento