Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

In questi giorni molti italiani si metteranno in viaggio in automobile per raggiungere le località di villeggiatura, oltre al doveroso consiglio di viaggiare con prudenza, oggi vi forniremo alcuni suggerimenti per risparmiare sul carburante, una voce che pesa non poco sul bilancio delle vacanze estive e non solo.

Il carburante è una delle spese principali che deve sostenere chi possiede un’auto (qualche consiglio di risparmio lo trovate cliccando su Risparmiare con le auto ibride), anche considerando che il prezzo medio della benzina è, ad oggi, di 1,828 euro.

Come risparmiare sul carburante, dunque? Ecco qualche suggerimento.

Innanzi tutto viaggiare con le gomme sempre gonfie: marciare con le gomme sgonfie può provocare aumenti di consumo fino al 10% perché la macchina fa fatica ad avanzare. La pressione delle gomme, dunque, andrebbe controllata almeno una volta al mese e per non sbagliare, aumentata di un paio di decimi di bar.

Cercate di viaggiare leggeri: il peso superfluo aumenta i consumi oltre a peggiorare la stabilità dell’auto e gli spazi di frenata.

Se è vero che il climatizzatore consuma molto, è anche vero che tenere i finestrini aperti compromette l’andatura dei veicolo; cosa fare dunque? Viaggiate con i finestrini chiusi e accendete il climatizzatore seppur senza eccedere.

Accelerate gradualmente e non tirate le marce; l’ideale sarebbe mantenere il regime di coppia massima per le auto normali e l’opzione economy per quelle dotate di cambio automatico. Da sfatare il mito secondo il quale fare le discese in folle non fa consumare carburante: anche in questo caso c’è un afflusso di benzina, quindi tanto vale non rischiare e marciare normalmente.

Molto importante è cercare di far camminare la macchina il più possibile evitando di frenare continiuamente; ad esempio, evitate la guida a cavalletta in autostrada e sulle tangenziali passando da una corsia all’altra, in quanto il consumo di carburante raddoppia cambiando continuamente corsia.

Infine, quando rallentate mettete la marcia più alta e rilasciate la frizione: questo è il cosiddetto cut off in quanto, attivando questo procedimento, la centralina del motore interromperà il flusso di benzina.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.