Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Gli analisti di SNL hanno selezionato all’interno dell’indice europeo delle banche dieci titoli azionari considerati in grado di crescere ulteriormente nel corso dei prossimi dodici mesi.

A dominare la lista sono le banche norvegesi e turche, tuttavia, inaspettatamente, all’interno dell’elenco di titoli bancari consigliati figurano anche tre banche italiane. Si tratta di Credito Valtellinese, Banco Popolare e Banca Popolare dell’Emilia Romagna.

In particolare, l’istituto bancario valtellinese, che capitalizza sul listino della Borsa di Milano 461 milioni di euro, presenta secondo gli esperti un margine di crescita del 21%. Il titolo ha un p/b (prezzo/valore di libro) di 0,3 e negli ultimi dodici mesi ha deluso gli investitori a causa di un ritorno totale negativo del 14% circa.

Crescita sostanzialmente simile è prevista anche per Banco Popolare, che secondo le previsioni degli esperti presenta un margine di crescita del 20% circa. La società capitalizza 1982 milioni di euro, inoltre il titolo ha un p/e (prezzo /utile) di 5,3, un p/b (prezzo/valore di libro) di 0,2 e negli ultimi dodici mesi ha reso agli investitori il 4,1%. Infine, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, il cui titolo presenta una capitalizzazione di 1833 milioni di euro, ha un potenziale di rialzo del 20% nonchè un ritorno totale piuttosto elevato (+28,2%).

Completano la lista Turkiye Halk Bankasi (potenziale di rialzo in borsa del 44%); Helgeland Sparebank (margine di crescita del 40%); Sparebanken Ost. (potenziale di rialzo del 36%); Sandnes Sparebank (margine di crescita del 36%); Turkiye Garanti Bankasi (potenziale di rialzo del 27%); Turkiye Vakiflar Bankasi (margine di crescita del 27%); Sparebanken More (potenziale di crescita del 17%)

 

 

+

Rimani aggiornato con guide e iniziative esclusive per gli iscritti!

Telegram

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.