Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Chiunque sceglie di investire oggi soldi, è sempre a caccia degli investimenti a breve termine più redditizi presenti sul mercato. Nonostante l’epoca dei rendimenti in crescita esponenziale sia stata definitivamente archiviata, anche oggi, con un pò di attenzione, è possibile trovare i migliori investimenti a breve termine. Ad essere aumentata, rispetto al passato, è la paura di imbattersi in prodotti finanziari poco sicuri.

Sotto questo punto di vista, quindi, c’è una grande attenzione nei confronti di quello che è il capitale investito. Un sentore della crescita dell’incertezza si ha andando a guardare a quelle che sono le ricerche sul web condotte dai potenziali investitori. Rispetto al passato in tanti oggi cercano solo gli investimenti sicuri a breve termine e non più prodotti generici.

In questo articolo non ci limiteremo a rispondere alla classica domanda su come investire soldi a breve termine e a basso rischio. Proveremo infatti anche a individuare gli investimenti a breve termine redditizi.

Investimenti a breve termine definizione

Cosa sono gli investimenti a breve termine? Rispondere a questa prima domanda è indispensabile se poi si vogliono individuare gli investimenti a breve termine più redditizi oggi. Iniziamo col dire che è una la caratteristica che un investimento deve possedere per potersi definire a breve termine. Si tratta ovviamente della durata. Un investimento a breve termine ha una scadenza che non supera uno massimo due anni dalla data di acquisto del prodotto. Il periodo di impegno del denaro da parte dell’investitore, quindi, è abbastanza limitato.

Se per alcuni prodotti il termine molto breve non è un problema, per altri potrebbe esserlo. Questo fenomeno è visibile sopratutto se si punta a comprare azioni. Nella maggior parte dei casi, infatti, un portafoglio azionario per produrre un profitto di rilievo o per ammortizzare eventuali perdite deve essere mantenuto almeno per 5 anni. Le azioni, quindi, non sono da considerarsi come investimento a breve termine? Dipende da quale eccezione si da al termine azioni.

Investimenti a breve termine con alto rendimento

Pensare di trovare oggi investimenti a breve termine sicuri e al tempo stesso con un alto rendimento è quantomeno difficile. I migliori investimenti a breve termine, infatti, non offrono rendimenti consistenti. Questa mancanza non è casuale. Possiamo dire che gli investimenti a breve termine con alto rendimento sono poco sicuri. Anche in un’ottica di protezione del proprio capitale è sempre bene puntare su investimenti a rendimento contenuto ma a basso rischio.

Questo ovviamente non significa che non sia possibile trovare investimenti a breve termine remunerativi anche oggi. Solitamente quando si è a caccia del migliore investimento si è soliti formulare questa richiesta al proprio consulente. In realtà questa azione è completamente inutile e superflua. Oggi infatti i canali attraverso i quali trovare gli investimenti a breve termine più redditizi sono alla portata di tutti. Il merito è anche del web.

Grazie ad internet, infatti, è possibile avere a disposizione strade nuove per investire oggi nel breve termine.

Miglior investimento in questo momento

Molto spesso chi si chiede come investire soldi a breve termine è portato anche a cercare di capire quale è il miglior investimento in questo momento. Questa seconda domanda è molto circostanziata e per questo può dar luogo a risposte dissimili a seconda del periodo.

I migliori investimenti a breve termine di oggi non sono certamente quelle di ieri. Fino ad alcuni anni fa, infatti, gli investitori erano soliti fare riferimento ai titoli di Stato, ma adesso tutto è cambiato.

Al di là del singolo prodotto, per capire quale è il migliore investimento in questo momento, bisogna sempre tenere in considerazione il tasso di interesse offerto. A sua volta questa variabile dipende da alcuni elementi fissi come:

  • la durata del vincolo ossia per quanto tempo il capitale investito è bloccato
  • le problematiche che sorgerebbero nel caso in cui l’investitore decidesse di chiudere l’operazione anticipatamente
  • il livello di rischio dell’investimento

Questi tre elementi rappresentano altrettanti punti fissi da considerare sempre nel caso in investimento tradizionale. Spesso non ci si sofferma a sufficienza su tale aspetto perchè si assume un approccio improntato alla semplificazione. Ebbene quando parliamo di investimenti a breve termine redditizi non si devono mai dare per scontati i tre aspetti citati. Ovviamente il livello di incidenza di questi tre fattori varia a seconda dello strumento finanziario scelto.

Investimenti sicuri a breve termine: CCT e BTP

CCT e BTP rappresentano due classici investimenti a breve termine sicuri. Il livello di “affidabilità” di questi due titoli di stato non è però uguale. Il BTP presenta tassi fissi mentre il CCT è un bond a tasso variabile. Perchè abbiamo fatto questa puntualizzazione? Se si scelgono i BTP come migliore investimento a breve termine si deve essere consapevoli che il rischio di essere impossibilitati a vendere i propri titoli a causa di un aumento dei tassi è molto consistente. Questo limite, alla luce di quello che si è detto nel precedente paragrafo, è un problema potenziale. A fare i conti con questo fattore è chi si trova, dopo aver aperto l’investimento, nella condizione di chiudere anticipatamente. Con un aumento dei tassi, infatti, la possibilità di vendere il titolo sul secondario è molto bassa semplicemente perchè nessuno è così pazzo da comprare.

Ovviamente la presenza di questo rischio, fa si che la remunerazione dei BTP con scadenze corte sia migliore rispetto a quella degli altri titoli. La scelta se volersi addossare questo rischio, percependo un rendimento migliore, è tutta in capo all’investitore.

In termini generali, comunque, i migliori investimenti a breve termine non gravando sulle spalle del contraente per lungo periodo, non possono per forza offrire rendimenti redditizi.

Quali sono gli investimenti a breve termine redditizi?

Alla luce della premessa che abbiamo fatto nel precedente paragrafo, quali sono gli investimenti a breve termine redditizi? Quando ci si pone questa domanda il pensiero va ad obbligazioni e ad azioni. Tra le prime quelle che offrono rendimenti più interessanti sono quelle legate a società che navigano in acque non certamente idilliache. Per le obbligazioni societarie vale quindi lo stesso discorso che si può fare per i titoli di stato. La morale è molto semplice. Quando più uno Stato presenta problemi di stabilità economica, tanto più redditizio è il rendimento dei titoli di stato di quel paese.

Come è facile rendersi conto da questo discorso, quando si parla di investimenti a breve termine, stabilità e rendimento non vanno d’accordo. Per farla breve, gli investimenti sicuri a breve termine non coincidono con gli investimenti a breve termine più redditizi. A voler essere precisi, le due categorie sono agli antipodi.

E per quello che riguarda le azioni? Comprare azioni diverse da inserire in un pacchetto azionario e pensare di guadagnare nel breve termine è quasi impossibile. E’ vero che ci sono alcuni titoli che, anche nell’anno in corso, hanno triplicato il loro valore ma azzeccare quali sono le azioni più redditizie non è affatto semplice. Solitamente, infatti, chi sceglie di investire in azioni punta su un pacchetto azionario. Il guadagno ottenibile con l’acquisto di più azioni non è ovviamente garantito. Non solo. Nella sommatoria tra profitti e perdite potrebbero essere necessari molti anni per avere risultati concreti.

Investimenti sicuri a breve termine consigliati

Da quello che abbiamo fin qui detto si potrebbe dedurre che gli investimenti sicuri a breve termine siano impossibili da trovare. La realtà è meno pessimistica di quello che può sembrare. Sul mercato, infatti, esistono alcuni strumenti adatti a chi vuole investire nel breve termine con rischi se non zero perlomeno molto bassi. E’ questo il caso dei BOT e di alcuni conti deposito.

I Buoni Ordinari del Tesoro sono da preferire nettamente a BTP e CCT. Sul mercato obbligazionario esistono BOT a 3 , 6 o 12 mesi. Si tratta di durate molto breve e veloci da ammortizzare. Ovviamente non ci si può attendere un grande rendimento da queste scadenze. Stesso discorso vale per i conti deposito. Nonostante i tempi dei rendimenti a due cifre siano finiti, sul mercato si trovano ancora i migliori conti deposito. Il confronto tra le varie proposte è la strada da seguire per investire nel migliore dei modi i propri soldi.

Investimenti a breve termine redditizi: conclusioni

In questa breve guida abbiamo provato a rispondere alla domanda su come investire oggi soldi a breve termine e a basso rischio. Sono stati passati in rassegna sia i canali tradizionali che quelli nuovi creati grazie all’avvento di internet. In conclusione di questa rassegna possiamo affermare che trovare oggi investimenti a breve termine sicuri e redditizi è praticamente impossibile. Certamente ci sono alcuni investimenti a breve termine migliori rispetto ad altri ma occorre assumere sempre un atteggiamento molto prudente.

Una buona strada da seguire è sempre quella della comparazione tra le offerte. Ad esempio nel caso in cui si decida di puntare sul trading di CFD per guadagnare soldi a breve termine, è utile la tabella sottostante. Nello schema che proponiamo, infatti, sono riassunte tutte le condizioni dei vari intermediari.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento