Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Gli analisti di Goldman Sachs ritengono che le azioni Azimut rappresentino un’ottima opportunità di investimento, pertanto le hanno inserite all’interno del loro portafoglio di investimenti aumentando contemporaneamente il target price a 19,5 euro dal precedente 16,5 euro. Sulla base di questa nuova valutazione, dunque, il titolo presenta un potenziale di rialzo del 34% circa.

La decisione è stata presa a seguito del rialzo delle stime di crescita dell’utile per azione per il triennio 2013-2015, rispettivamente dell’8,3%, del 5,8% e  del 10%. Gli esperti hanno inoltre sottolineato che durante lo scorso mese il gruppo ha registrato una raccolta in crescita del 23%, in salita del 20% rispetto al mese precedente, quindi un valore di molto superiore rispetto alla raccolta attesa per gli altri asset manager europei e che a loro avviso testimonia la confluenza di fattori ciclici e strutturali che accompagnano la crescita del gruppo.

Questi fattori positivi, dunque, secondo gli esperti di Goldman Sachs, dovrebbero continuare ad accompagnare la crescita di Azimut, a cui si aggiunge l’impegno del management di utilizzare il capitale in eccesso, circostanza che a loro avviso fungerà da catalizzatore per il titolo nel lungo termine. Al riguardo, ricordiamo, il management ha spiegato che tale capitale in eccesso verrà utilizzato per un’acquisizione di rilievo entro la fine del 2014 oppure, in alternativa, qualora ciò non sarà possibile, il capitale in eccesso verrà distribuito agli azionisti.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.