Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

L’accordo è stato siglato: Finmeccanica ha venduto le società Ansaldo Sts e Ansaldo Breda al gruppo giapponese Hitachi. Lo comunicano entrambe le società, sottolineando che l’acquisizione riguarda l’intera partecipazione che aveva Finmeccanica del capitale sociale di Ansaldo Sts e l’intera Ansaldo Breda ad eccezione di alcune attività di revamping e di determinati contratti residuali.

Per Ansaldo Sts il prezzo di acquisto delle azioni è di 9,65 euro ciascuna, complessivamente 773 milioni di euro; tale prezzo potrà essere cambiato in negativo nel caso in cui la società decida di distribuire dividendi o acconti sulle cedola. Il prezzo totale di vendita di Ansaldo Breda è stato di 36 milioni di euro; tale cifra comprende il patrimonio immobiliare.

Dopo queste transazioni, il debito netto di Finmeccanica, alla fine del 2015, si ridurrà di circa 600 milioni di euro, con una plusvalenza netta totale di circa 250 milioni di euro.

L’amministratore delegato di Finmeccanica Mauro Moretti ha dichiarato che la conclusione delle operazioni, che è prevista nel corso dell’anno, conferma la volontà del gruppo di ridurre il debito netto e a raggiungere gli obiettivi previsti dal piano industriale (a tal proposito si veda: Finmeccanica piano industriale 2015-2019), ovvero il rafforzamento del gruppo nel business dell’hi-tech aerospaziale, difesa e sicurezza.

Dichiarazioni di soddisfazione non mancano neanche da parte dell’amministratore delegato globale di Hitachi Rail, Alistair Dormer, che ha sottolineato come le due operazioni renderanno il gruppo uno dei più forti del settore della fornitura di soluzioni per il settore ferroviario.

Al compimento delle operazioni Finmeccanica aggiornerà le previsioni per l’intero esercizio 2015 e Hitachi lancerà un’Ipo obbligatoria sulle restanti azioni di Ansaldo Sts.

I consulenti finanziari di Finmeccanica sono stati Ubs e Mediobanca, mentre il consulente legale è stato Grimaldi Studio Legale; il consulente finanziario del gruppo Hitachi è stato Citi, mentre il legale è Cappelli & Partners.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.