Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Generali presenta oggi a Londra, in occasione dell’Investor Day, la sua nuova strategia consistente in una trasformazione del Gruppo al fine di migliorare il ritorno agli azionisti e massimizzare il valore del business. In particolare, come si legge nel comunicato stampa diramato questa mattina, la nuova strategia prevede:

una maggiore focalizzazione sul core business assicurativo. Questo avverrà mediante un’ottimizzazione della presenza geografica, ossia massimizzando i rendimenti nei mercati maturi e rafforzando mediante nuovi investimenti la presenza nei mercati ad elevata crescita. Inoltre, ci sarà una maggiore focalizzazione sul settore Danni attraverso lo sviluppo del segmento Infortuni & Malattie e del segmento Commercial. Nel segmento Vita, invece, la priorità sarà quella di privilegiare la profittabilità del business rispetto ai volumi, riducendo al contempo l’assorbimento di capitale;

un rafforzamento della solidità patrimoniale e della profittabilità. Generali punta a raggiungere un indice di Solvency I di oltre il 160% entro il 2015 soprattutto grazie al reinvestimento degli utili, a dismissioni di asset non-core e ad altre azioni di capital management. Il Gruppo punta inoltre a raggiungere un RoE operativo al 13% a regime, equivalente a un risultato operativo superiore a 5 miliardi di euro, anche mediante un maggiore controllo delle spese che secondo le stime dovrebbe consentire una riduzione dei costi di 600 milioni di euro entro il 2015;

un nuovo approccio di business guidato dal cliente stesso. Questo avverrà mediante una migliore segmentazione della clientela, l’innovazione di prodotto e una maggiore efficacia distributiva. In particolare, sarà aumentata l’efficienza dei canali tradizionali con l’obiettivo di dedicare più tempo ai clienti; nei canali diretti saranno adottati modelli di business costruiti sulla base delle caratteristiche specifiche dei singoli mercati; nella bancassurance saranno esplorate nuove opportunità ad elevato potenziale e le attuali partnership saranno potenziate.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.