Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Ovs spa, la catena di abbigliamento del gruppo Coin, ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione a quotazione e a Consob la richiesta di approvazione del Prospetto relativo all’offerta pubblica di sottoscrizione e vendita. La richiesta da parte di Ovs spa è avvenuta lo scorso venerdì 1 agosto.

In una nota, Ovs Spa, value fashion retailer leader in Italia, ha comunicato di aver presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie sul Mercato Telematico Azionario e a Consob quella di approvazione del Prospetto relativo all’ offerta pubblica di sottoscrizione e vendita e quotazione delle azioni.

Global coordinator dell’operazione sono Banca Imi, Bank of America Merrill Lynch, Goldman Sachs e UniCredit, mentre Credit Suisse e HSBC Bank opereranno in qualità di joint bookrunner. Banca Imi sarà anche la responsabile del collocamento per l’offerta pubblica nonché sponsor dell’offerta.

L’advisor legale per Ovs è Latham & Watkins, Lazard è quello finanziario, Facchini Rossi & Soci è l’advisor fiscale, mentre il Gruppo Coin, azionista venditore, è assistito dallo studio legale Bonelli Erede Pappalardo. Infine, l’advisor legale per i global coordinator, i joint Bookrunner e il responsabile di collocamento è White & Case. La società di revisione incaricata è Pricewaterhouse Coopers.

Gli ultimi dati disponibili del gruppo Coin indicavano un giro d’affari per Ovs pari a 973,1 milioni sugli 1,465 miliardi complessivi del gruppo, con un ebitda di 136,8 milioni su 150 milioni in totale.

Secondo quanto dichiarato la scorsa primavera dall’amministratore delegato Stefano Beraldo, il progetto di quotazione doveva prevedere solo un’offerta pubblica di sottoscrizione a fronte di un aumento di capitale, senza vendita di azione da parte dei fondi azionisti, con flottante di almeno il 30%, invece il comunicato diramato da Ovs Spa parla di offerta di sottoscrizione e vendita. Non resta dunque, che attendere la risposta di Piazza Affari e del Consob ed eventuali altre dichiarazioni per saperne di più.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento