Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

A Piazza Affari nel corso della seduta odierna il titolo Tenaris viaggia in territorio positivo segnando in tarda mattinata un guadagno di oltre cinque punti percentuali a 17,55 euro. Ad influire positivamente sull’andamento del titolo, oltre che l’andamento al rialzo dei principali indici azionari del listino milanese, è anche la promozione arrivata da alcuni analisti.

Figurano tra questi gli esperti di Equita, che hanno comunicato di aver rivisto al rialzo il rating sul titolo portandolo da “hold” a “buy” e il target price da 18,5 a 20 euro. In altre parole, dunque, gli esperti della sim milanese consigliano agli investitori l’acquisto delle azioni Tenaris in quanto prevedono per la società un aumento del fatturato del +7%, dell’ebitda del +10% e dell’utile per azione del +13%. Tra i fattori che fungeranno da catalizzatore figurano anche le indicazioni positive per il settore da parte delle principali società statunitensi e le notevoli possibilità di crescita in Messico e in Argentina.

Promozione, seppur con un approccio più cauto, è arrivata anche da Mediobanca, che ha rivisto il rating da “underperform” a “outperform”, con un target price da 13,6 a 19,3 euro. Gli esperti sostengono che con ogni probabilità la persistente debolezza delle condizioni di mercato in America latina verrà controbilanciata dalla ripresa delle attività di perforazione in nord America e dall’andamento positivo dell’attività in Africa e Medio Oriente.

Gli esperti prevedono inoltre che la domanda di tubi premium senza saldatura dovrebbe crescere dell’8-9% l’anno nei prossimi 3-5 anni e che la domanda di tubi segmento API dovrebbe crescere del 3-5% durante lo stesso periodo. Inoltre, secondo gli analisti di Mediobanca, la forte generazione di cassa nel 2013 apre le porte ad un possibile maxi dividendo, atteso a 1,7 dollari per azione.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento