Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Secondo quanto riferito da alcune indiscrezioni di stampa, Termomeccanica sarebbe interessata ad Ansaldo Energia e pertanto potrebbe entrare a far parte della cordata italiana. A riferirlo sarebbe stato il ceo dell’azienda, Enzo Papi, che avrebbe dichiarato il suo interesse ad entrare nell’operazione, esprimendo al contempo il suo disappunto in merito ad una possibile cessione della controllata di Finmeccanica a Siemens. A suo avviso, infatti, la società tedesca non sarebbe interessata alla tecnologia e allo sviluppo dell’impresa italiana, in considerazione del fatto che alcune delle licenze utilizzate da Ansaldo Energia in passato erano di sua proprietà, ma solo ai 400 milioni annui in ricambi e service gestiti dalla controllata di Finmeccanica e che sono in grado di assicurare margini del 50-70%.

Gli analisti di Equita si dicono certi che la cessione avverrà a favore della cordata italiana, favorita rispetto a Siemens. In questo caso, tuttavia, si potrebbe non verificare una definitiva uscita di scena di Finmeccanica, che potrebbe quindi continuare ad essere presente nel capitale di Ansaldo Energia con una quota di minoranza. Questa possibilità è presa in considerazione dagli analisti alla luce del fatto che nel caso della cordata italiana la valutazione potrebbe essere inferiore a quella attribuita a Siemens.

Nel frattempo a Piazza Affari il titolo Finmeccanica beneficia dei rumors in merito alla cessione della controllata Ansaldo Energia: in tarda mattinata segna un guadagno di circa un punto e mezzo percentuale a 4,182 euro.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.