Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Rispetto all’inizio di giornata all’insegna dell’incertezza, a progredire a Piazza Affari c’è Mediaset, che registra un aumento di circa 0,50% a 3,194 euro. A sostenere il titolo è la decisione dell’Agcom di concedere la licenza dei diritti tv per le partite della Seria A: in pratica, con questa disposizione Mediaset e Sky potranno scambiarsi i diritti televisivi.

L‘Agcom, il garante per le comunicazioni, ha dato il via libera allo scambio di licenze tra Sky e Mediaset; in realtà manca ancora il benestare dell’Antitrust, che però sembra una formalità. Anche per quest’anno, dunque, nessun problema da parte dell’Agcom della concessione a terzi dei pacchetti di partite, fatto che permette alle due piattaforme pay tv Mediaset e Sky di fornire agli abbonati la più ampia selezione di partite e di eventi.

Questa decisione ha avuto subito ripercussioni positive in borsa per il titolo Mediaset che pur nell’incertezza di avvio di settimana di Piazza Affari (si veda: La Borsa Italiana apre la settimana all’insegna dell’incertezza) ha registrato un rialzo di circa 0,50% a 3,194 euro.

Grazie all’accordo, in pratica, Mediaset che ha i diritti delle partite delle otto squadre di serie A ma anche le 132 partite delle altre squadre, potrà rivendere il pacchetto, costato 300 milioni, a Sky Italia.

Insomma: l’avvio di settimana del titolo Mediaset appare decisamente positivo, ora non resta che valutare l’andamento nel corso della giornata.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.