Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Stamane a Piazza Affari il titolo Recordati viaggia in territorio positivo, arrivando a guadagnare in tarda mattinata oltre un punto e mezzo percentuale, sulla scia della promozione arrivata dagli analisti di Mediobanca, che hanno comunicato di aver rivisto il rating sul titolo portandolo da “neutral” a “outperform” e di aver alzato di oltre due euro il target price portandolo a 8,2 euro. Il titolo beneficia anche della revisione al rialzo del target price attuata da Credit Suisse, a 7,7 da 6,5 euro.

In entrambi i casi la decisione di migliorare la valutazione è stata presa in considerazione della sottovalutazione del titolo rispetto a risultati attesi dalla strategia del gruppo farmaceutico. Proprio a fronte di ciò, infatti, gli esperti di Mediobanca, oltre a migliorare il loro giudizio complessivo sul titolo, hanno alzato del 5% le stime per il triennio 2013-2015. Gli analisti di Piazzetta Cuccia ritengono inoltre che a partire dal giorno in cui Recordati renderà noti i risultati del 2012 (12 febbraio prossimo) e la guidance per il 2013, per il titolo potrebbe iniziare una nuova fase rialzista.

Mediobanca, infine, ha fatto sapere che le stime della società per il 2013, che ricordiamo vedono ricavi per 875 milioni, un utile operativo di 185 milioni e un utile netto di 132 milioni, sono in linea con le stime dei suoi analisti ma al contempo sono considerate soltanto una base da cui partire.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.