Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

A poco meno di mezz’ora dalla chiusura della seduta il titolo Telecom Italia è stato sospeso per eccesso di rialzo dopo aver registrato un guadagno di oltre otto punti percentuali a 0,5805 euro.

%adv%

Il titolo della compagnia telefonica italia ha viaggiato in territorio positivo durante tutta la giornata, nonostante nel corso del pomeriggio i principali indici azionari del listino milanese abbiano praticamente azzerato i guadagni dopo le parole pronunciate da Mario Draghi durante la conferenza stampa che ha seguito la riunione mensile di politica monetaria, definite deludenti dagli analisti in base a quelle che erano le aspettative del mercato.

Secondo gli analisti la performance messa a segno oggi da Telecom Italia altro non è che un rimbalzo tecnico dopo che ieri il titolo ha toccato il minimo dell’anno a 53,2 centesimi e dopo l’andamento negativo delle ultime settimane, durante le quali ha toccato i livelli minimi degli ultimi 35 anni. L’andamento positivo del titolo, dunque, non è stato in alcun modo collegato all’ipotesi di integrazione con 3 Italia, controllata da Hutchison Whampoa, smentita da quest’ultima durante le festività pasquali. Al riguardo, in particolare, gli analisti di Ubs hanno definito l’operazione non facile da realizzare, affermando che potrebbe trattarsi più di una mossa difensiva del top management in vista del prossimo rinnovo del mandato che scade nella primavera del 2014.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.