Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

MolMed ha comunicato che nell’ambito dell’aumento di capitale da 4.999.999,00 lanciato lo scorso 28 gennaio e terminato il 15 febbraio 2013 sono stati esercitati 173.556.648 diritti di opzione (ISIN IT0004889397), pertanto risultano sottoscritte complessivamente 10.110.096 azioni, pari all’82,43% del totale delle azioni offerte,  per un controvalore complessivo di 4,12 milioni di euro.

Al termine del periodo di offerta sono risultati non esercitati 36.985.240 diritti di opzione per la sottoscrizione di complessive 2.154.480 azioni, pari al 17,57% delle azioni offerte. I diritti di opzione non esercitati, ai sensi dell’art. 2441, terzo comma, del Codice Civile, saranno offerti in Borsa nelle sedute del 20, 21, 22, 25 e 26 febbraio 2013.

L’aumento di capitale lanciato da MolMed, ricordiamo, non è garantito da alcun consorzio, tuttavia gli azionisti di riferimento (Fininvest S.p.A., H-Equity S.r.l. ed H-Invest S.p.A) si sono impegnati a sottoscrivere la quota loro riservata in opzione, inoltre l’azionista Fininvest S.p.A. si è detto disponibile a sottoscrivere un quantitativo di azioni rimaste eventualmente non sottoscritte al termine dell’offerta in Borsa dei diritti inoptati pari ad un controvalore complessivo massimo, comprensivo dell’importo della sottoscrizione della propria quota, di 4.600.000,00 euro.

 

 

 

 

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.