Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il Consiglio di amministrazione di Luxottica Group S.p.A. nel corso della riunione di ieri ha esaminato i risultati preliminari del quarto trimestre e dell’intero esercizio 2012.

In particolare, il gruppo leader nel design, produzione, distribuzione e vendita di occhiali di fascia alta, di lusso e sportivi, ha realizzato lo scorso anno un fatturato pari a 7.086 miliardi di euro, in crescita del 13,9% rispetto ai 6.222 milioni di euro realizzati lo scorso anno. Per Luxottica, come ha sottolineato lo Chief Executive Officer Andrea Guerra, il 2012 è stato un altro anno da record: per la prima volta in tutta la sua storia la società è riuscita a realizzare un fatturato oltre i sette miliardi di euro. A suo avviso, inoltre, il ritmo di crescita di tutto l’anno attesta performance eccellenti che hanno premiato l’impegno del gruppo nei confronti di clienti e consumatori.

La crescita ha interessato tutte le aree geografiche in cui il gruppo è presente, in particolare le vendite complessive in Nord America sono cresciute del 6%, quelle in Europa occidentale del 4% e quelle nei paesi emergenti del 26%. Se si considera solo la divisione wholesale (fatturato di 2.773 milioni di euro), invece, la crescita è stata del 15% in Nord America, del 3% in Europa occidentale e del 19% nei paesi emergenti, mentre nell’ambito della divisione retail (fatturato di 4.313 miliardi di euro) le vendite sono aumentate del 6% in Nord America e dell’11% nei paesi emergenti.

Se si considera solo il quarto trimestre dell’anno, il fatturato si è attestato a 1.632 milioni di euro, in crescita dell’8,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nello stesso periodo, inoltre, il rigoroso controllo del capitale circolante ha consentito a Luxottica di realizzare una generazione di cassa da record, con un conseguente calo dell’indebitamento netto al 31 dicembre 2012 a circa 1,7 miliardi di euro.

 

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.