Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Tempo di bilanci per i principali gruppi azionari italiani che in questo periodo pubblicano i risultati del primo semestre del 2014. Il gruppo Terna, grande operatore di reti per la trasmissione dell’energia elettrica, ha reso noti i dati della prima parte dell’anno, evidenziando un incremento del 3,4%.

Terna ha comunicato i dati del primo semestre del 2014: il gruppo ha registrato ricavi pari a 950,4 milioni di euro con un incremento del 3,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il margine operativo lordo ha evidenziato una crescita del 2,8% rispetto al primo semestre del 2013. In linea con l’anno scorso, invece, il risultato operativo, pari 517,9 milioni di euro,

L’utile netto del gruppo Terna si è attesto a 274,5 milioni di euro, con una crescita di 4,1 punti percentuali sempre rispetto al 2013. Gli investimenti del gruppo si sono rivelati in linea con le previsioni del piano strategico (Terna nuovo piano strategico 2013-2017) e sono pari a 386 milioni di euro.

In aumento il debito finanziario: a giugno era pari a 7,09 milioni di euro, in crescita rispetto ai dati del 31 dicembre 2013; secondo il gruppo, la colpa è da imputare al finanziamento degli investimenti effettuati durante quel periodo e all’erogazione del saldo del dividendo del 2013 (si veda: Data stacco e pagamento dividendi Terna 2014).

A parte la situazione dell’indebitamento finanziario, il bilancio del primo semestre 2014 del gruppo Terna può dirsi positivo: i dati mostrano ricavi pari a 472,4 milioni, un margine operativo lordo di 362,8 milioni di eueo e utili pari a 129,3 milioni di euro. Insomma: un buon risultato per il gruppo leader nel campo della trasmissione dell’energia elettrica, considerando che il consenso degli analisti prevedeva ricavi pari a 451 milioni di euro, cifra che è stata largamente superata.

 

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.