Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

In occasione della pubblicazione dei risultati relativi ai primi nove mesi dell’anno, il managment di Recordati ha proposto la distribuzione di un acconto sul dividendo relativo all’esercizio 2012 pari a 0,2 euro per azione, con stacco della cedola fissato per il 19 novembre prossimo.

Recordati ha archiviato il periodo compreso tra gennaio e settembre 2012 con ricavi in crescita del 6,8% a 620,3 milioni di euro, mentre se si considera solo il terzo trimestre dell’anno il giro d’affari è risultato in crescita dell’11,5%. Il risultato operativo ha segnato un incremento del 2,7% a 132,4 milioni di euro, con una marginalità al 21,3%. In crescita anche l’utile netto, che si è attestato a 93,11 milioni di euro rispetto ai 93,03 milioni dei primi nove mesi del 2011. Al 30 settembre 2012 la posizione finanziaria netta è risultata negativa per 44,6 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai 55,7 milioni registrati ad inizio anno.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.