Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il Consiglio di amministrazione di ASTM (ex Autostrada To-Mi) sulla base dei risultati realizzati dalla società durante lo scorso anno ha proposto la distribuzione di un dividendo 2013, relativo all’esercizio 2011, pari a 0,45 euro per azione, in aumento quindi rispetto alla cedola di 0,41 euro per azione staccata lo scorso anno in relazione all’esercizio 2011. La data di stacco del dividendo è il 23 settembre, con messa in pagamento il giorno 26 dello stesso mese.

L’annuncio sull’ammontare dei dividendi 2013 è arrivato a pochi giorni dalla pubblicazione dei risultati realizzati nel corso del 2012, archiviato con un utile netto di 377,71 milioni di euro, in aumento rispetto ai 103,63 milioni realizzati nel 2011, soprattutto grazie alla plusvalenza di 379,47 milioni relativa alla cessione della quota di autostrade Sud America.

A Piazza Affari in tarda mattinata il titolo ASTM segna un guadagno di poco inferiore ad un punto percentuale sulla scia oltre che dell’annuncio di un dividendo maggiore rispetto a quello dello scorso anno e a quello prospettato da alcuni analisti dopo la pubblicazione dei risultati relativi all’esercizio 2012, anche dell’andamento al rialzo dei principali indici azionari del listino milanese. Riguardo alle previsioni, in particolare, all’indomani della diffusione dei risultati realizzati nel 2012 gli analisti di Equita avevano ipotizzato una cedola pari a 0,43 euro per azione.

+

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.