Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il 2013 senza dubbio è iniziato bene per Banca Generali. Basti pensare che nella sola seduta di ieri il titolo ha toccato un nuovo record storico a 14,72 euro, mettendo così a segno una crescita di oltre quattro punti e mezzo percentuali.

All base della performance positiva ci sono senza dubbio gli ottimi risultati che il gruppo è riuscito a realizzare nel corso dello scorso anno, continuando per la stessa strada anche nel 2013. A confermarlo è stato l’amministratore delegato Piermario Motta, che durante un’intervista a Milano Finanza ha parlato di una riorganizzazione della rete dei promotori, che a breve diventeranno financial planner, e ha anticipato una probabile chiusura dell’esercizio 2012 con un utile netto nella parte alta del range compreso tra 115 e 130 milioni di euro.

Il manager ha inoltre parlato del dividendo che sarà distribuito agli azionisti nel corso della prima parte del 2013, affermando che con ogni probabilità l’ammontare della cedola non sarà inferiore a qualla distribuita lo scorso anno in relazione all’esercizio 2011. Ne deriva quindi che nel corso dei prossimi mesi gli azionisti Banca Generali intascheranno un dividendo pari o superiore a 0,55 euro per azione.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.