Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Tempo di bilanci e di dividendi anche per Buzzi Unicem; il Consiglio di Amministrazione del gruppo ha deciso di proporre all’assemblea l’approvazione di una cedola del valore di 0,05 euro per ogni azione ordinaria e di risparmio in circolazione. Presentato anche il bilancio dell’esercizio 2014.

Il Consiglio di Amministrazione di Buzzi Unicem ha deliberato la distribuzione dei dividendi 2015; se tale proposta verrà approvata dall’assemblea dei soci (in programma per l’8 maggio), la cedola relativa all’esercizio 2015 sarà di 0,05 euro per ogni azione ordinaria e per ogni azione di risparmio. Lo stacco avverrà il 18 maggio e il pagamento a partire dal 20 maggio 2015 (record date: 19 maggio 2015).

Come dicevamo, sono stati presentati anche i conti del 2014, che hanno mostrato dei miglioramenti rispetto all’esercizio 2013. Se i ricavi sono stati pari a 2,51 miliardi di euro e, quindi, in linea con quanto registrato l’anno precedente, il margine operativo lordo è aumentato del 4,8 per cento, attestandosi a quota 423 milioni di euro; il risultato operativo, invece, è stato d 178,7 milioni, in netto miglioramento rispetto agli 86,5 milioni di euro del 2013.

L’utile del gruppo è stato di 120,5 milioni di euro, risultato che si confronta con la perdita di 43,2 milioni registrata nel 2013. L’indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2014 era pari a 1,06 miliardi di euro, in diminuzione di 34,5 milioni rispetto alla fine dell’esercizio 2013.

Per l’esercizio in corso, il management di Buzzi Unicem stima di ripetere i risultati ottenuti nel 2014 e, per alcune voci, di migliorarli; in particolare, il margine operativo lordo dovrebbe aumentare, seppur di poco, rispetto all’esercizio passato. Le previsioni sono particolarmente ottimiste sull’aumento di redditività negli Stati Uniti grazie alla rivalutazione del dollaro. Rimangono, invece, caute le stime sul trend del business in Italia, dove l’andamento degli investimenti in costruzioni è ancora in negativo.

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento