Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Il Consiglio di amministrazione del Gruppo Piaggio nel corso della riunione tenuta oggi ha deliberato di proporre la distribuzione di un dividendo pari a 9,2 centesimi di euro per azione, ossia in aumento rispetto agli 8,2 centesimi di euro distribuiti lo scorso anno in relazione all’esercizio 2011.

L’annuncio della proposta sul dividendo è stato dato in occasione della pubblicazione dei risultati realizzati nel corso dell’intero esercizio 2012, archiviato con ricavi consolidati pari a 1.406,2 milioni di euro, in calo rispetto ai 1.516,5 milioni realizzati nel 2011, e un utile netto passato a 42,1 milioni di euro dai 46,3 milioni del 2011. L’utile netto della capogruppo Piaggio & C. S.p.A. è risultato pari a 46,2 milioni di euro.

Nel periodo di riferimento il risultato operativo si è attestato a 96,6 milioni (104,8 milioni nel 2011), mentre l’Ebitda è risultato pari a 176,2 milioni (199,8 milioni nel 2011), con un margine lordo a 417,9 milioni contro i 454,3 milioni del precentente esercizio. Al 31 dicembre 2012 la posizione finanziaria netta è risultata negativa per 391,8 milioni, in peggioramento rispetto al rosso di 335,9 milioni di euro di inizio anno.

Sempre questa mattina il Consiglio di amministrazione ha proposto l’annullamento di 11.049.021 azioni proprie in portafoglio della società.

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.