Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

Tra gli investimenti più rischiosi e complessi in assoluto figura ai primi posti l’investimento in azioni. In questo caso, infatti, contrariamente a quanto accade nel caso delle obbligazioni societarie e dei titoli di Stato, non è assolutamente garantito che il capitale investito rientri in tasca.

Per poter investire in azioni occorre anzitutto provvedere all’apertura di un deposito titoli, ossia una sorta di conto legato al conto corrente ma distinto da questo e sul quale l’investitore gestisce gli investimenti in azioni, obbligazioni, derivanti, ecc. Se si scegli di fare trading online occorre inoltre scegliere con cura il broker, valutando i servizi offerti e le commissioni applicate.

A questo punto non resta che scegliere le azioni su cui investire, sviluppando una strategia compatibile con quella che è la propensione al rischio. Fondamentali al riguardo sono le previsioni in merito all’andamento dei singoli settori azionari, nonchè le previsioni degli analisti e il loro giudizio sulle singole azioni. Prima di acquistare un titolo è inoltre consigliabile esaminare l’andamento storico dei grafici, osservare il rapporto P/E e informarsi sulla politica dei dividendi adottata dall’azienda.

Se la propensione al rischio non è molto alta è consigliabile concentrarsi su titoli stabili, a basso rischio e con buone prospettive di crescita, anche se la remunerazione destinata agli azionisti non è molto elevata. Al contrario, se la propensione al rischio è alta si può puntare al rendimento e al guadagno scommettendo su titoli guardati con scetticismo da altri, ovviamente solo se esistono realmente delle prospettive di rispresa e se si è disposti a rischiare di perdere la somma investita. In ogni caso, il consiglio degli esperti è quello di attuare sempre un’attenta diversificazione del portafoglio azionario, evitando di concentrarsi su un unico settore.

 

Lascia un commento

X

Avviso di rischio - Il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.