Salta al contenuto Passa alla barra laterale Passa al footer

A luglio 2014 il Ministero dell’Economia terrà regolarmente le consuete aste di titoli di Stato, con due appuntamenti nel corso della metà del mese e tre date nel corso dell’ultima parte del mese.

In particolare, si inizia con l’asta di BOT annuali aventi scadenza 14 luglio 2015 del giorno 10 luglio 2014, con comunicazione contenente i dettagli del collocamento che sarà diffusa il 7 luglio, quando si informerà anche della decisione del Tesoro circa l’emissione o meno di BOT trimestrali, sulla base delle specifiche esigenze di cassa di quel momento. Seguirà poi l’asta diBTP a tre anni del giorno 11, con comunicazione diffusa il giorno 8 a mercati chiusi. Il regolamento delle sottoscrizioni avrà luogo il 14 luglio per i BOT e il giorno 15 per i BTP.

Si passa poi alle aste in programma per l’ultima parte del mese, a cominciare come sempre con il collocamento di CTZ e BTP€i, collocati entrambi il giorno 28 luglio, seguito dall’asta per il collocamento di BOT semestrali che si terrà il giorno 29 e, infine, dall’asta di BTP con scadenza a cinque e dieci anni (e eventualmente anche di CCTeu) fissata per il giorno 30. La comunicazione contenente i dettagli dei singoli collocamenti sarà diffusa, sempre a mercati chiusi, mercoledì 23 per i CTZ e BTP€i, giovedì 24 per i BOT e venerdì 25 per i BTP. Il regolamento delle sottoscrizioni avrà luogo giovedì 31 per i BOT, i CTZ e i BTP€i, mentre per i BTP bisognerà attendere venerdì 1 agosto.

Al riguardo ricordiamo che il regime della dematerializzazione dei titoli di Stato italiani prevede che ai sottoscrittori non venga consegnato alcun documento cartaceo, semplicemente l’acquisto risulterà da iscrizioni contabili a loro nome.

 

Rimani aggiornato con le ultime novità su investimenti e trading!

Telegram

Lascia un commento